lunedì 1 dicembre 2014

Quasi pronto il parcheggio interrato di Viale 21 Aprile. Sarà la milionesima occasione perduta?







Si avviano al termine i lavori del PUP di Viale 21 Aprile. Un grande cantiere durato il giusto e che non ha avuto proteste da parte dei cittadini perché insiste in una porzione di strada con pochi palazzi, lungo la parte sud dei muraglioni che circondano Villa Massimo. La sensazione è che il lavoro sia stato fatto alla romana, ovvero con sezioni stradali completamente sbagliate e senza cogliere l'occasione della riqualificazione che una infrastruttura del genere può portare.
Viale 21 Aprile rimarrà con ogni probabilità un delirio di sosta in doppia fila perché le dimensioni delle carreggiate non sono state pensate per evitare questo, i marciapiedi non appaiono sufficientemente allargati e soprattutto lo square centrale appare troppo ridotto. Attendiamo la fine completa per un giudizio definitivo comunque.


5 commenti:

  1. Progetti senza arredo urbano ani sosta selvaggia non dovrebbero nemmeno esser considerati.
    Londra è famosa per avere strade molto strette e un'arredo urbano eccellente. Copiate!

    RispondiElimina
  2. in via XXI Aprile è previsto, dal Piano quadro della ciclabilità, un percorso per le bici. Le legge obbliga di realizzarlo quando c'è la manutenzione straordinaria della strada. Abbiamo scritto a Masini (assessore lavori pubblici) per ricordarglielo, ma continua a non rispondere...

    RispondiElimina
  3. Una bella ciclabile o un bel tram ci potrebbero tranquillamente stare, per collegare Bologna con Trieste o la B con la B1

    RispondiElimina
  4. Mi piacciono quest'ultimi commenti...

    RispondiElimina
  5. Avete bisogno di un prestito personale o di lavoro senza stress e l'approvazione rapida Scrivici per maggiori informazioni: callipomauro@gmail.com

    RispondiElimina