martedì 8 aprile 2014

Piccole novità nell'infomobilità cittadina. I cartelli che segnalano i posti liberi del parcheggio di Trastevere. Cose normali da decenni in tutta Europa, che qui ci sembrano sprazzi di civiltà


In triste attesa, ovviamente, e già sta succedendo, che i paletti vengano vandalizzati, utilizzati come bacheca, scarabocchiati... Detto questo, la riflessione è molto semplice: se si vuole che la gente utilizzi il parcheggio regolare di Trastevere bisogna fare una cosa sola: togliere la possibilità di posteggiare abusivamente a Trastevere. Cosa si aspetta?

2 commenti:

  1. Ieri li ho visti attivi, però mi chiedo se di martedi pomeriggio segnavano appena 20 posti disponibili, non saranno un po pochini? il week end sarà sempre pieno...no?

    RispondiElimina
  2. Ste cose io le ho viste a Bolzano vent'anni fa... e non ho detto New York, ho detto Bolzano, in Italia.

    RispondiElimina