domenica 9 giugno 2013

Tutto l'abisso di scandali, clientele e inciviltà che ha stoppato il cantiere del parcheggio di Via Albalonga lo capisci da questo volantino

Vivere ancora, e più tiramisù per tutti...

6 commenti:

  1. Vergogna Via Albalonga é morta sotterrata da auto in tripla fila , é violenta peché una sera ì e l'altra pure ci si ammazza per il posto auto o perchē le auto vengono bloccate dalla sosta selvaggia. Pazzi, corrotti, arroganti del malcostume. Abito in va Albalonga e chiedo che vengano denunciati i responsabili dei vigili urbani e della municipale . Alemanno ha l merito di non aver fatto nulla per questa cittâ n alternativa non basterebbe un commissari o meglio un dittatore per la repressione dell'abuso del suolo pubblico.
    Per non segnalare che come da articolo di Repubblica di oggi sulla Saba e il parcheggio di Villa Borghese no parcheggio no lavoro Vergognatevi

    RispondiElimina
  2. Caro blogger Tonelli, come al solito non hai capito nulla. I signori, anzi le signore, che hanno prodotto il volantino che pubblichi sono solo dei millantatori che nulla hanno avuto a che fare con il comitato di cittadini di via Albalonga o con l'eliminazione del pup di via Albalonga. Queste signore, che non è dato sapere dove vivano o che professione svolgano, ringraziano strumentalmente personaggi della politica locale, che in nulla e per nulla hanno contribuito a rimuovere il cantiere. In altre parole, il mittente e i destinatari sono stati irrilevanti nella vicenda, a parte il sindaco Alemanno, che ha fatto di tutto per far fare il pup di via Albalonga.

    RispondiElimina
  3. ANDATE A VOTARE MARINO!!! E' IMPORTANTE E L'AFFLUENZA ALLE URNE E' BASSA!!
    NON RICONSEGNAMO ROMA AD ALEMANNO, ALTRIMENTI CI ASPETTANO ALTRI 5 ANI DI DISASTRI!!!!!

    RispondiElimina
  4. Assurdo pensare che Bettini che non capisce un cavolo di politica che non conosce assolutamente questa città possa fare qualcosa per Roma. Votate Marino e vi ritroverete Bettini, Montino e altri cavoli amari. Ma intanto Marino già se la ride chissà perché provate a chiedervelo. Povera Roma, Alemanno é stato un disastro ma con Marino avremo un putiferio per non dire puttanaio.

    RispondiElimina
  5. Non voterò mai un testa di cazzo come Marino, piuttosto non voto.

    RispondiElimina
  6. Da quello che scrivono gli ultimi anonimi, uno come il sindachetto se lo meritano tutta la vita, cosi' i cartelloni e le bancarelle se le troveranno pure in salotto, cosi' come i vu' cumpra' ed i gladiatori; cosi' finiranno per morire tra macchine e moto in sosta (vietata) e bloccate nel traffico, mentre tutte le municipalizzate finiranno di perdere tempo a svolgere i compiti a loro assegnati e si dedicheranno h24 a sfamare famigli e amici del sindachetto.
    Marino non puo' essere la panacea e dovra' pur sempre vedersela con la banda di furfanti del PD, ma e' senz'altro il primo indispensabile passo per sperare in un riscatto per Roma.
    Confermare il sindachetto e la sua masnada di banditi incapaci significhera' affossare definitivamente Roma per chissa' quanti decenni (DECENNI!!!).

    RispondiElimina