martedì 28 maggio 2013

Ormai il cantierone del parking-piastra sopra Termini sta prendendo forma

E si vede bene amche uscendo dalla srazionecon il treno. Mission di questa strategica infrastruttura è in prima battuta togliere di mezzo il casino automobilistico che cinge d'assedio Termini. In seconda battuta togliere posti auto su suolo pubblico disponibili a Esquilino e Castro Pretorio restituendo spazi a marciapiedi, verde, ciclabili, preferenziali, pedonalità.

21 commenti:

  1. opera non inutile, ma dannosa. L'unica città in Europa che aggiunge posti auto invece di ridurli (per fortuna solo in teoria, perchè pure come criminali sono inetti e non riescono a portare a termine nulla).
    In seconda battuta non verrà tolto nessun posto auto su suolo publico a Esquilino o Castro Pretorio perchè non è previsto, in quanto quei posti sono in più e non in sostituzione. Ci sarà meno spazio per verde, ciclabili e preferenziali.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'unica città in Europa che aggiunge posti auto perché è l'unica città in Europa che fino ad oggi non li ha costruiti e l'unica città in Europa dove si parcheggia gratis sulla strada. Davanti la stazione centrale ci sono pochi parcheggi in struttura, e se vai tutti i giorni e a tutte le ore a Via Marsala o via Giolitti non riesci a passare perché ci sono le macchine in doppia/terza fila. Pensi che si possa fare una ciclabile o una preferenziale così?
      L'unico modo è spostare le macchine o sottoterra o in qualsiasi altro posto che non sia la strada (anche sopra i binari, perché no?) e al loro posto si puo' fare una ciclabile, una corsia preferenziale, allargare i marciapiedi, aggiungere verde, etc...
      Non è vero che facendo parcheggi si aumenta il traffico, facendo parcheggi a pagamento, levando posti auto gratis e mettendo al posto delle macchine parcheggiate una preferenziale o una ciclabile quello che si ottiene è migliorare l'efficienza dei mezzi pubblici o delle biciclette e costringere chi prende la macchina a pagare 2 EUR l'ora per il parcheggio. Solo cos' forse si rinuncia all'auto, come è stato fatto in tutta Europa.

      Elimina
    2. Caro anonimo delle 11:41, ti rispondo con dati fattuali che potrai verificare facilmente.

      1) Roma è la città in cui i parcheggi costano meno che nelle altre città europee (VERO) perché di parcheggi regolari ce ne sono di più rispetto ad altre città (FATTO). E' la legge della domanda e dell'offerta. Per aumentare il prezzo devi ridurre l'offerta, non aumentarla.

      La presenza di un mega parcheggio non avrà l'effetto di ridurre la doppia fila in via Marsala o via Giolitti perché le doppie file sono causate dal fatto che oggi non si fanno multe (FATTO) e non si faranno multe nemmeno in futuro (IPOTESI PROBABILE). Sul quel fronte non cambierà nulla.

      Non è previsto uno spostamento di auto dalla strada al nuovo parcheggio, come per altri parcheggi romani costruiti o in costruzione. Il nuovo parcheggio comporta oltre 1300 nuovi posti auto che si aggiungono agli attuali 240 posti auto con sbarra in superficie in via Marsala e in Piazza dei Cinquecento. Quei parcheggi non sono mai pieni, nemmeno all'ora di punta. I 1300 posti aggiuntivi sono ingiustificati sia per il fatto che già oggi ci sono posti inutilizzati, sia perché il rapporto tra parcheggi e passeggeri (sono generoso e considero sia quelli del treno sia della metro) è elevatissimo rispetto agli standard europei, proprio quando in europa si cerca di ridurre il numero di parcheggi per ridurre il traffico e quindi avere più verde e piste ciclabili (prego verificare da solo).

      I parcheggi attirano traffico. E' un FATTO non un'opinione. Basta leggersi qualsiasi testo rilevante in materia, se vuoi ti fornisco una reading list. Come la legge di newton afferma che l'attrazione tra due corpi è proporzionale alle rispettive loro masse, così un parcheggio attira auto.

      Se aumenti i parcheggi incoraggi l'uso dell'auto. Ridurre i parcheggi è la direzione che hanno seguito sia le città più vivibili in Europa (Amsterdam e Copenhagen, ad esempio), sia le grandi metropoli europee (Londra e Parigi, ad esempio). Tutte città con meno parcheggi di Roma.

      Fine della lezione.

      Elimina
    3. Cialtronate, ovviamente protette dal solito anonimato. Un ridicolo troll che pensa di essere depositario dei progetti di pianificazione urbanistica da qui a 10 anni.

      Il gioco di questi ciarlatani è quello di mescolare i dati mettendo nello stesso calderone sosta gratuita e sosta a pagamento. E' ovviamente solo la prima a attrarre traffico mentre la seconda lo regola e lo gestsce.

      Da quando c'è Propup che li ha smascherati e ha iniziato a fare opinione sull'argomento han perso il senno. Si sono ridotti a incursioni anonime sui blog. Non rispondetegli seriamente, dai, pigliatelo in giro semmai...

      Elimina
    4. Tonelli, i documenti sulla mobilità di Roma sono pubblici e li puoi leggere anche tu. Cosa che non hai fatto, da come scrivi. Il piano per la mobilità, il Piano Urbano Parcheggi (PUP), e tutti gli altri documenti che hanno a che fare con la sosta sono disponibili e, a differenza tua, li ho letti e capiti. Tu ancora li devi leggere. I documenti della mobilità di Roma sono stati redatti da un comitato di "esperti" tra cui figurano cuochi e comici. La lettura non è così ostica, ce la puoi fare.

      Se comunque dopo una prima lettura troverai qualche imprecisione, segnalala. Il pup VUOLE aumentare i parcheggi di decine di migliaia di posti auto. Propup (che è appunto pro PUP) non ha smascherato nulla, si è limitato al turpiloquio e alla difesa ad oltranza degli interessi dei costruttori di parcheggi anche a dispetto dell'evidenza.

      Elimina
    5. ahhahahahaahhahaahahhahahahahahahahahha
      mettere come se fossero la stessa cosa il piano strategico della mobilità, una cosa puramente simbolica di alemanno, con lescelte di arredo urbano che la giunta marino farà a via giolitti e via marsala.

      aoh il cazzaro anonimo già sa che via giolitti e via marsala resteranno così, c'ha la palla magica; legge le palle oltre a romperle.

      abbiamo fatto loro andare il sangue al cervello, erano anni che dispensavano cretinate senza avere contraddittorio, ma da un po' di tempo.... hahhahhhahaah

      Elimina
    6. le mie previsioni sono sulla base dei documenti ufficiali del Comune di Roma scritti dai comici (e fai bene a ridere), dai cuochi e dagli altri emeriti "esperti" di Alemanno. Se poi tu hai la palla di vetro per prevedere chi vince le prox elezioni comunali, e cosa faranno quelli che vincono, allora fai bene a ridere due volte. Comunque quando vuoi iniziare un contraddittorio fammelo sapere perché finora non s'è visto.

      Elimina
  2. non mi piacciono i parcheggi sopra i binari
    per un motivo molto semplice:
    tolgono luce alle banchine
    lo stesso motivo per cui odio la stazione tiburtina

    RispondiElimina
  3. ma il tenutario di questo blog se ne rende conto che evidentemente a lui è andato sangue al cervello e non all'anonimo che snocciola opinioni surrogate da dati?
    se il contraddittorio a cui si riferisce prevede da una parte qualcuno che cerca di ragionare e dall'altra uno che scrive cose sconclusionate e una serie di "a" e "h" senza senso, allora è semplicemente tempo perso.
    caro anonimo, i tuoi tentativi configurano quello che in gergo si chiama "dare perle ai porci". te ne sarai reso conto, vero?

    RispondiElimina
  4. Posti macchina intorno a Termini, vista l'attuale situazione ingestibile, sono BENEDETTI. Speriamo solo che il Comune faccia ordine e pulizia una volta costruito il parcheggione!

    RispondiElimina
  5. In europa non ci sono parcheggi nelle stazioni?

    Madrid Porta de Atocha
    http://3.bp.blogspot.com/_RQq1O5tSh9I/S_ReyTzDleI/AAAAAAAAKus/_sE15vTm08Y/s1600/DSC04600.JPG

    Anche in Germania è pieno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alex bello, nessuno ha detto che non ci sono parcheggi vicino alle stazioni. è stato detto qui (non certo dal blogger) e in altri luoghi che in relazione al volume dei passeggeri, il parcheggio previsto a Termini è sproporzionato ove paragonato con quello di altre città ben più dinamiche (tipo Londra). Se poi si considera che Termini si trova proprio al centro, ciò rende il progetto ancora più insano e sballato. Per quanto riguarda il parcheggio di Puerta de Atocha a Madrid, lì i parcheggi sono due, non sono posizionati come Termini, per un totale di 1200 posti. Se avessi avuto la bontà di controllare dove Atocha è posizionato rispetto ai flussi di traffico di Madrid e fatta la stessa operazione per Termini, ti accorgeresti che la capacità attrattiva di traffico del parcheggio di Atocha non influenza il centro di Madrid, ma sdirena completamente il traffico dell'area circostante Termini già fuori controllo per eccesso di auto.
      Questo per quanto riguarda Madrid, poi se vuoi parliamo anche della Germania, dell'Inghilterra, etc. etc.

      Elimina
    2. Buffo che qualche lettore in buona fede dia retta ai ciarlatani che qui svernano. Parcheggi nelle stazioni? Basta andare a Firenze, altro che Atocha...

      Atocha non è in centro a Madrid... haahhhhahahaah. Ma ci rendiamo che siamo in presenza di racaille che per giustificare il postomaghina a gratis sull'aiuola spartitraffico regalerebbe la figlia ad una associazione di pedofili?!


      Sono dei malati, la loro è una patologia, trattiamoli cone tali!

      Elimina
    3. Guarda, solo di una cosa di cui possiamo essere certi. Quando il parcheggio sarà finito su via marsale e su via giolitti e su tutte le strade intorno continuerà a regnare lo schifo che c'è adesso. Non metteranno manco una fioriera figuariamoci eliminare un posto auto. Non l'hanno fatto a Villa Borghese, non l'hanno fatto a Piazza Cavour, non l'hanno fatto al Gianicolo e non lo faranno neanche a Termini. A Roma la costruzione di un parcheggio non sarà mai accompagnato dall'eliminazione di sosta dalla strada. I residenti farebbero la guerra civile. Ergo a Termini dopo l'innaugurazione del parcheggio avremo la stessa merda di prima, più altre 1500 auto. Esattamente come a via Cavour abbiamo la stessa merda di prima più 700 auto. Questi sono fatti.

      Elimina
    4. Merdate. A Via Cavour addirittura è stata eliminata una strada ed è stata declassata a parco. Una roba rivoluzionaria per Roma. Poi si può fare ovviamente meglio, anzi si deve, specie se si tiene fuori dalla porta questo atteggiamento orrendo

      Elimina
    5. Tonelli, ma sai leggere l'italiano? no, dico, posso anche scrivere in inglese, francese e spagnolo se hai problemi con la lingua di Dante. Scegli tu.
      Ti ho scritto che il punto non è la presenza di un parcheggio in prossimità della stazione, ma la dimensione sproporzionata rispetto ai passeggeri OVE confrontrato con altre stazioni di altre città europee, che oltre ad avere parcheggi più piccoli vicino alla stazione, stanno riducendo il numero di parcheggi complessivi. Però ho capito che non è che sei con limitate capacità cognitive, è che proprio non vuoi capire.
      Per quanto riguarda Atocha, il punto è che Atocha si trova in un punto che nella rete urbana svolge un ruolo diverso per il traffico rispetto a Termini. Su questo sono sicuro che nemmeno con i disegnini capisci, quindi passo e chiudo.

      Elimina
  6. Chiaramente parlavo di Piazza Cavour, ma vedo che hai capito. Quindi aspetta, il fatto che dopo un cantiere di 10 anni in un parco, per 700 posti auto, abbiano almeno chiuso al traffico lo spazio antistante la Cassazione è un risultato apprezzabile secondo te? Non hanno eliminato neanche un posto auto in superficie, manco quelli abusivi! Non dico che non abbiano migliorato la situazione nelle strade limitrofe che sarebbe chiedere troppo in questa città schifosa. Non hanno manco sistemato gli angoli della piazza. A 20 metri dall'ingresso del nuovo fanta-parcheggio c'è la stessa identica merda che c'era prima. A 20 metri! Davanti al commissariato! Ma di che stiamo parlando? Sono 20 anni che si fanno queste merdate a Roma! Termini è la prossima. Hanno realizzato migliaia di posti auto in questi anni avessero sistemato una volta come si deve. Ma veramente dobbiamo continuare a farci prendere per il culo in questo modo?

    RispondiElimina
  7. E finiamola una volta per tutte di citare piazza Cavour come esempio edificante!
    Ma ci si rende conto che intorno al palazzo di Giustizia da sempre sono stati eliminati i marciapiedi per farci parcheggiare giudici e galopoppini vari? E il fantasmagorico parcheggio interrato non è riuscito nemmeno ad intaccare un fenomeno tanto odioso (e direi criminale, per l'incolumità dei pedoni).
    Peraltro con un tale fenomeno lì a due passi c'è anche il rischio che la strada inclusa nel giardino prima o poi 'sti campioni di giudice se la riprenderanno per farci ulteriori posti auto.
    A Roma non siamo ancora ad un'auto per abitante, inclusi anziani e neonati, ma continuare a costruire parcheggi contribuirà senz'altro a raggiungere un tale invidiabile record. E questo blog ed il suo tenutario avranno dato il loro bel contributo alla cosa.

    RispondiElimina
  8. Pedonalizzare quella strada a piazza Cavour ha avuto un effetto: mettere i bastoni tra le ruote al trasporto pubblico, con perdita di efficienza e livelli di servizio e cancellazione di capilinea utili. Con danno degli utenti del trasporto pubblico, cioe' di chi la macchina non la pigliava. Ora, io utente del trasporto pubblico con la macchinetta a casa, con un'amministrazione che mi devasta gli autobus e mi offre piu' parcheggi, che faccio? Lascio la tessera metrebus a casa e piglio la macchina, tanto con 700 posti auto la' sotto nelle altre strade qualcosa si trovera'...
    Stesso ragionamento a Termini: oer "riqualificazione" si torna alla carica nel togliere i binari della Roma-Fiuggi, che invece andrebbero portati fino alla fine di via Giolitti. Distruggere trasporto pubblico, aggiungere posti auto. Segnale chiarissimo: prendete TUTTI LA MACCHINA. Binario ti smantello. Roma ti amo.

    RispondiElimina
  9. La Roma Fiuggi è tutta in via di smantellamento da Circonvallazione Casilina a Termini perché tutto il traffico tranviario va convogliato su Via di Porta Maggiore\Via Principe Eugenio quando il trenino, con l'attivazione della Metro C, verrà trasformato in tram convogliandosi con i binari del 19 all'altezza, appunto, di Circonvallazione Casilina. Un progetto di buon senso.

    RispondiElimina