lunedì 25 marzo 2013

Prima di prendere l'ultima decisione su Via Enrico Fermi e prima di dare spazio a questa cittadinanza terrificante guardate questi video. Tutti



E nei video qui di seguito la situazione di Via Enrico Fermi. Una situazione che i residenti voglio perpetrare per sempre continuando a massacrare gli alberi, a umiliare i pedoni, a rendere la vita impossibile a anziani, disabili, non vedenti, mamme con bambini. Una situazione fuori controllo che aspetta solo una cosa: il primo morto, che non tarderà ad arrivare. Una strada che non potrebbe esistere - è una sfida che vi facciamo: trovateci un contesto simile - in nessuna città non occidentale, ma mondiale. Non c'è in Moldova, non c'è in Bielorussia, non c'è in Ucraina una situazione simile. Non abbiamo paura di essere smentiti!

I residenti voglio restare così, per sempre. E quando hanno proposto una proposta di "riqualificazione", quella comprendeva ancor più posti auto su suolo pubblico. Una mostruosità assoluta che il project financing di un parcheggio può sanare con successo come è capitato a Piazza Cavour, a Piazza Gentile da Fabriano, a Piazzale delle Muse e in altre realtà più piccole in città. Dove si sono tolte le auto e il degrado dalla superficie e dove al suo posto si sono posizionate aiuole, panchine, alberi. Non si lasci campo libero all'inciviltà, all'egoismo di questa cittadinanza selvatica. Le amministrazioni la smettano di farci vergognare di essere romani, di essere concittadini di questa autentica gentaccia.
Lasciarla vinta alla prepotenza, al sopruso, al degrado, all'egoismo è un simbolo terrificante per Roma. Ci si pensi bene perché si sta raggiungendo il punto di non ritorno. Il punto in cui tutta la gente civile sta pensando di andarsene e tutta la marmaglia incivile sta trasformando la città al proprio servizio, a propria immagine e somiglianza. L'immagine che vedete in questi filmati girati nel corso degli ultimi due anni.

34 commenti:

  1. povero tonelli...e adesso?? Perché non fai un bel viaggio in moldavia, ci stai 5-6 anni, porti il tuo contributo a quel splendido popolo, e poi ci racconti?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il contributo te lo ha dato qui,vi ha fatto vedere che vivete in un campo rom.E pagate pure affitti/mutui, a scemiiii!

      Elimina
    2. mannaggia Riccardo....ci tieni tanto a noi al punto di volerci fare un parcheggio sotto casa...ma come sei buono...grazie

      ROM

      Elimina
    3. sei molto magnanimo a volerci fare il pup sotto casa a noi poveri scemi e pure un pò zingari.
      Sei talmente magnanimo che lo faresti anche gratis.

      Elimina
  2. marina residente26 marzo 2013 15:28

    Visto che è stato annullato il parcheggio, mi auguro che il presidente del Municipio, Giovanni Paris, protegga gli alberi con aiuole tutte intorno e gradini alti, come in via dei Colli Portuensi.Contiamo su di un intervento civile a tutela della strada e dei residenti!

    RispondiElimina
  3. Spero che ci ripensino. Oggi Via E.Fermi é l regno del caos del brutto e della prepotenza. Fa veramente schifo.

    RispondiElimina
  4. Basta con questo schifo, il municipio deve intervenire e tutelare la strada e gli alberi . Il propup ci mostra in che cazzo di modo si vive in va fermi.aiuto!

    RispondiElimina
  5. Paris aspetta he adesso ti votiamo col cazzo,!
    Guarda come ci fai vivere

    RispondiElimina
  6. InMoldavia sicuramente si vive meglio che in via Fermi, domanda i vigili dove stanno? È il Municipio cosa fa gioca a nascondere i vigili . La colpa é di questi assurdi comitati ma sono peggiori quelli che li coprono.

    RispondiElimina
  7. É la politica che consente questo scempio e blocca il progresso sono coloro che ci governano nei municipi e al comune di Roma. Dobbiamo protestare tutti e non accettare queste condizioni assurde, il parcheggio andava fatto e la sosta si deve pagare come occupazione del suolo pubblico. Forza ,! Dobbiamo reagire e non piegarci alla prepotenza di chi tra un po' le auto ce le mette in bocca.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il problema di Marconi non è il parcheggio.
      Il problema parcheggio è una conseguenza di un quartiere costruito con palazzi di 10 piani messi a una distanza di 10 metri l’uno dall’altro.
      Non bisognerebbe mai più costruire quartieri così.
      Il problema del parcheggio a Marconi non si risolverà mai, con il PUP peggiorerebbe perchè di fatto è una vendita di box a privati, e il 90% dei Pup costruiti finora fanno schifo, funzionano male, e non sono piaciuti a nessuno.
      L’unica soluzione è incentivare la gente a lasciare a casa l’automobile, facendo la metro , e facendo le piste ciclabili.
      I PUP , invece incentivano l’uso dell’automobile, quindi incentivano l’inquinamento e il caos del traffico.

      Elimina
  8. Oggi ho portato una mia amica Tedesca architetto a vedere il ponte della scienza, e siamo passati per Via E.Fermi. Dovevate vedere la sua faccia. Mi ha chiesto testualmente: "Ma perché vivono cosi´"? Io le ho spiegato che in fondo in fondo se lo meritano. Per fortuna a Roma abito altrove. E non in questa specie di sfascia carrozze. Avrei seriamente problemi di coscienza a far crescere mio figlio in un non luogo come questo. Comunque in fondo spero che il progetto prima o poi si faccia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. All'amica tua glielo hai detto che alla fine di Via Enrico Fermi ci sta parcheggio sotterraneo già pronto e mai aperto? eh?

      Elimina
    2. Caro anonimo, hai portato la tua amica tedesca (tu che non abiti fortunatamente in zona) a vedere il Ponte della Scienza che è ancora chiuso? Che non ha più un nesso in quanto dal lato marconi non si è più fatto l'ostello per gli studenti? Beh allora tu non sei normale.......o forse...dico forse, ti sei inventato tutto e sei un amico di Tonelli, o forse sei in malafede...bah! In ogni caso sei un poraccio!
      Buona Pasqua
      Leyla

      Elimina
    3. Ma guarda un pò, ste amiche sò sempre tedesche , non sono mai greche...
      A Buffone ! MA a chi le vuoi raccontà ste fregnacce ?

      Elimina
  9. Da REPUBBLICA ROMA di oggi:
    Pantheon, vandaIi nell' isola pedonale
    rubate anche le sfere di ghisa
    I "furbetti" della sosta vietata hanno fatto sparire le sfere anti-auto da piazza della Rotonda al Pantheon, da piazza della Minerva e da piazza Mattei. Spezzati anche i colonnotti in marmo in via dei Cestari. A un passo dalla controllatissima città della Politica

    RispondiElimina
  10. Continuiamo a fare parcheggi, facciamo arricchire gli speculatori! e parcheggiamo le nostre amate auto!
    Non pensiamo a usarle di meno, no, sarebbe troppo pensare al futuro!
    Qualunque Piano Parcheggi sarà sempre un palliativo
    Non si tratta di aumentare il numero di parcheggi, ma di diminuire il numero delle automobili circolanti!!!
    E cmq in qualsiasi caso i cittadini devono essere informati, consultati e coinvolti prima!!!

    RispondiElimina
  11. Smettiamo di chiamare Enrico Fermi VIA. E' evidentemente il piu' grande sfasciacarrozze di Roma. Che posto di merda

    RispondiElimina
  12. I poveracci sono quelli che vivono nello schifo di via Enrico Fermi senza rendersiene conto in un mare di merda di macchine e si sentono pure cafoni altro che amici di Tonelli amici noi siamo quelli che vi subiscono ma ancora per poco perché stiamo raccogliendo firme per chiudere con aiuole tutta la via e questa volta saremo ascoltati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahhahahahha

      Elimina
    2. Quante risate che mi sto facendo, Tonelli che scrive i messaggi da solo facendo finta di essere persone diverse.
      Dov’è questa raccolta di firme di cui parli ? Non ho visto nè sentito nessuno che stia raccogliendo firme per fare un aiuola.
      E poi cosa sarebbe ? Una minaccia?
      Ma magari fanno l’aiuola ! Magari !
      La verità è che non la faranno mai, e i motivi li sai bene quali sono.

      Elimina
  13. Paris prima di morire d'inerzia fai qualcosa è libera i dalla sosta quotidiana.
    Appello per Paris

    RispondiElimina
  14. Gli speculatori sono quelli che ci fanno subire le loro sbronze idee comuniste. Perché se uno speculatore fa un' opera pubblica vi rode tanto il culo? Forse perché non potete piùarcheggiare a sbafo e farci vivere tra stronzi che ancor credono che le opere si possono fare coi soldi pubblici che non ci sono

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ogni volta che apri bocca escono parolacce.
      Tonelli, sei veramente a livello bassisssimo.

      Elimina
  15. Chi comincia per primo a liberarsi dell'auto?
    Forse qualche cretino o cretina che dice che i parcheggi non servono.
    In realtá sono i primi ciglioni col culo su un'auto che te la sbattono ovunque e che si venerebbero pure la madre per il posto auto sotto casa magari sulle strisce pedonali.

    RispondiElimina
  16. I PUP NON SONO OPERE PUBBLICHE, SONO OPERE PRIVATE SU TERRENI PUBBLICI. Se fossero pubbliche, i soldi dei posti auto se li prenderebbe il comune non la ditta del momento. Se fossero pubbliche, ci sarebbero convenzioni con i residenti. Se fossero pubbliche, ci sarebbero le gare di appalto, non le segnalazioni delle ditte.

    RispondiElimina
  17. Cosa significa "convenzioni con i residenti"??? Che bisogna fare sconti in modo che la gente continui ad essere incentivata a possedere auto!?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono quello vedi, il resto no?

      Elimina
    2. Tonelli non fare lo gnorri, presumo che volesse dire posti auto pertinenziali...

      Elimina
    3. Io invece temo che volesse dire che i residenti, solo perché tali, devono pagare il posto auto di meno...
      Ma se ho capito male, meglio!!!

      Elimina
    4. non avrebbe senso...non pensare di parlare sempre con semianalfabeti ed in malafede...si può anche parlare garbatamente...sempre se ne si è capaci!

      Elimina
  18. Comitato a favore di navette bus elettriche che fanno su e giù per via fermi e viuzze interne; comitato per eliminare la sosta selvaggia delle auto lungo tutta via fermi e creare aree verdi; comitato per la apertura dei parcheggi già realizzati a via blaserna e via Tirone; comitato per allargare i marciapiedi, realizzare aree pedonali. E invece no! Comitato NO PUP! che sennò poi la machina 'ndo la mettemo??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma falla finita idiota...se non sai quello di cui parli, evita di dire cretinate , se vuoi parliamo seriamente e di cose vere, non delle barzellette di cui parli tu....sarai mai capace di parlerne seriamente? Bah...quando vuoi!

      Elimina
  19. non mi aspetto niente dagli abitanti di marconi, non possono capire dato che sono gli stessi che piazzano le loro macchine davanti agli scivoli, sulle strisce. Non c'è niente da fare per loro, sono troppo abituati a vivere nella merda e nel caos, l'unica soluzione sarebbe bombardarli e ricostruire.

    RispondiElimina