lunedì 14 gennaio 2013

Una nuova piazza grazie a un nuovo parcheggio nel II Muncipio

Purtroppo all'insegna di un arredo urbano non all'altezza è stata inaugurata, grazie alla realizzazione del parcheggio, la nuova Piazza Addis Abeba nel II Municipio - Quartiere Africano. Le altre foto le trovate dagli amici di UrbanFile Roma.

4 commenti:

  1. GIà scarabocchiato dai soliti cani che devono marcare il territorio... Sia mai che Roma abbia qualcosa di pulito, eh?

    RispondiElimina
  2. Il PUP di Piazza Addis Abeba è uno splendido esempio di grande rispetto per i luoghi e di cura nella preservazione dello spazio pubblico. Quella strada era una merda prima che ci facessero il PUP...ed ora è perfettamente uguale!! E' rimasta una cagata pazzesca! Bravi! Ogni volta che fanno un PUP tremo. Temo che qualche cretino possa imporre di elimiare della sosta in superficie, di pedonalizzare degli spazi o magari di fare una pista ciclabile. Per fortuna non succede mai! In effetti non so perchè mi preoccupo ancora. Ormai sono 20 anni che si fanno PUP senza che sia mai stato risistemato niente in superficie.

    FWC

    RispondiElimina
  3. auguriamo una disgrazia a chi a scelto e approvato quegli orribili dissuasori neri

    RispondiElimina
  4. l'emergenza traffico è tutta una scusa per turlupinare i contribuenti con parcheggi dannosi costruiti dagli amici e consulenze agli amici degli amici. Di oggi su La Repubblica, una news sul costo delle consulenze per il traffico.

    Un tizio chiamato Giancarlo Del Sole per il 2011 avrebbe incasato 40 mila euro per essere inserito nel Comitato tecnico del piano strategico per la mobilità sostenibile. Il Comitato è quello che conta un famoso chef tedesco de Roma tra gli esperti di traffico. La Repubblica ci informa anche che "L'elenco è lungo, i tariffari oltre le medie di mercato e i giustificativi alle voci di spesa disparati." Nell'ufficio del "Commissario delegato all'emergenza traffico e mobilità", ci sono a ruolino 7 consulenti per 283.680 euro, cioè 40 mila euro in media a testa all'anno. Un magistrato amministrativo, Giuseppe Rotondo, ha ricevuto in qualità di "esperto" 80 mila euro tra 2010 e 2011, e un docente di Roma3 anche lui in due anni ha incassato 100 mila euro dalle casse comunali. Sarebbe bello leggere i loro pareri scritti. By the way, con quelle cifre, in materia di traffico potevano chiamare, e avanzava il resto, i migliori professori di Stanford o della Sorbonne.

    Però uno potrebbe dire, si regalano soldi alle imprese costruttrici, perché non regalarli anche in consulenze? Tanto nessuno ci capisce.

    RispondiElimina