lunedì 20 agosto 2012

Mercati Pinciano e Trieste. Forse riparte finalmente la riqualificazione?

Data con il solito insopportabile atteggiamento da Repubblica, la notizia è uscita in questi giorni: starebbero partendo gli sfratti per i mercati Pinciano e Trieste e dunque, forse, per questi due pleatici partirà il complesso e speriamo fortunato tentativo di riqualificazione e trasformazione. Perché, ed è quello che Repubblica non dice, in tutta Europa gli storici mercati rionali si stanno trasformando in spazi polifunzionali (e con orari di apertura ben diversi da quelli nostrani, e a Testaccio ad esempio pur essendo un bel mercato purtroppo non ci si è riusciti per ora tanto che si chiude bottega ridicolosamente alle due). Dotati di banchi, negozi, ristoranti, parcheggi interrati.
Ci auguriamo, come al solito, che queste riqualificazioni comportino (oltre alle demolizione ed alla ricostruzione di strutture più funzionali e belle, possibilmente disegnate da bravi studi di architettura) anche l'indispensabile ridisegno delle strade circostanti in modo da obbligare chi vorrà servirsi dei mercati in auto di posteggiare in maniera regolare, sottoterra. Per ottenere questo risultato occorre disegnare strade che impediscano fisicamente la sosta in superficie. Si fa dovunque, occorre iniziare a farlo pure da noi. 

1 commento:

  1. gentile titolare del blog,
    concordo con quello che lei dice... riqualificare i mercati con un buon progetto architettonico (a meno di quello di via magna grecia che che un progetto di elevato valore storico architettonico che non va assolutamente demolito!)
    Vedo che lei forse è poco informato... un progetto per il mercato trieste c'è già e può vederlo su questo link:
    http://archiwatch.wordpress.com/2012/06/28/dobbiamo-fermare-questo-scempio/sez/ oppure in mostra presso l'omonimo mercato...
    Allora cerchiamo di capire... attualmente l'edificio attuale ospita un parcheggio di tre piani di 430 posti auto http://www.parkopedia.it/parcheggi/garage/trieste/00198/roma/
    mentre il futuro intervento secondo questa delibera http://www.comune.roma.it/PCR/resources/cms/documents/398.pdf dovrebbe ospitare 93 posti auto... io nella sezione del link inviato vedo più che altro tanti piani di appartamenti (di evidente pessima qualità architettonica)... non sarà mica che dietro quest'ipotetica riqualificazione del mercato (senza gara pubblica.... è bene ricordarlo) si nasconda la classica speculazione edilizia a favore degli amici?
    In attesa di una sua opinione....

    RispondiElimina