venerdì 24 agosto 2012

A Piazza Cavour pare di stare in Svizzera. Prima sembrava la Repubblica Centroafricana. Il cambiamento, grazie ad un parcheggio

Bello l'articolo di oggi di 06blog che finalmente si dà una svegliata sui parcheggi interrati. "Questo è il futuro" scrive il bravo Marco Fiocchi dopo essere andato a sopralluogare il parcheggio già da tempo parzialmente aperto e gratuito. "I romani si dovranno abituare che non si può continuare a lasciare 'nattimo la macchina in doppia fila" scrive giustamente il giornalista. Aggiungiamo noi che ne il romano ne qualsiasi altro cittadino fa queste scelte completamente da solo, neppure in presenza di grandi parcheggi interrati gratuiti (e questo presto non lo sarà più). Per indurre queste scelte, infatti, è necessario quello che noi, da sempre, propugnamo con forza: un arredo urbano europeo, rigido, serio. Che impedisca fisicamente la sosta in divieto. Questo, purtroppo, a Piazza Cavour non è stato fatto. Ecco perché questo meraviglioso parcheggio (chissà cosa pensa il cialtroname no pup nel vedere questa infrastruttura, chissà come faranno a raccontarci della pericolosità dei parcheggi interrati che a Vienna -città incivile?- sono addirittura sotto la Cattedrale; uh che speculazione edilizia eh!?) rischia di essere l'ennesima occasione mancata nella gestione della mobilità romana. Che poi è la base per la gestione di tutto il traffico.

Qui l'articolo con monumentale photogallery.

38 commenti:

  1. Considerazioni:

    Lasciamo perdere che i lavori iniziarono nel 2006.

    Lasciamo perdere che il resto della piazza(tranne il giardino) fa schifo come prima.

    Lasciamo perdere che la pavimentazione di piazza Cavour è ancora peggio di prima

    Lasciamo perdere i fantastici divisori rossi e bianchi per delimitare la carreggiata lato chiesa valdese(vedi foto 4 e foto 5 di 06blog).

    Lasciamo perdere che alcune delle palme già si stanno ammalando(non ho visto le condizioni dei prati)

    Lasciamo perdere che il "parcheggione" avrà solo la metà dei posti creati, cioè circa 374 "a rotazione", gli altri andranno a chi se li compra(sperando non li usino come box)


    Com'è che non hai minimanente detto che, a breve, per la prima ora o frazione si dovranno sborsare ben 2.80 euretti e per le altre ore 2.20? Oppure comodi 18 euri per 12 ore(8/20)?
    Questo, nell'articolo che tu tanto ammiri è stato detto chiaramente:
    "Speriamo soprattutto che i romani si rendano conto che questo è il futuro. Non lasciare la macchina “n’attimo in seconda fila” davanti al bar per prendere il caffè. Certo, forse si poteva studiare anche un piano più economico per incentivarli. Dalle prime tariffe che leggo su un sito di tutto rispetto (geniale la prenotazione!), emerge una cara prima ora di ben 2 euro e 80…
    Uff.. un po’ troppo. Le ore successive a 2.20. No, andranno rivisti questi prezzi. Capisco che avete fatto un parcheggio che sembra una banca, ma come facciamo ad educare il cittadino medio così? Proviamo almeno con abbonamenti super scontati. Agevolazioni."

    Non è bello parlare solo di ciò che fa comodo caro mio...il prezzo è importante, no?
    Senza controlli sulle strade intorno(non ci saranno purtroppo, la municipale la conosciamo tutti) la situazione non migliorerà di molto, quindi, prima di parlare di questo pup come:

    A Piazza Cavour pare di stare in Svizzera. Prima sembrava la Repubblica Centroafricana. Il cambiamento, grazie ad un parcheggio


    Pensaci 2 volte e sii più obiettivo.






    RispondiElimina
    Risposte
    1. 2 euro e 80 sono un po' troppi, ma se servono a convincere la gente a non prendere l'auto e a muoversi con i mezzi pubblici vanno benissimo.

      Elimina
  2. Il parcheggio è bello, CARO, tenuto bene(è nuovo).
    Ma da qui a dire che, tutta la piazza ora è fantastica, grazie al pup...ce ne passa.
    Tranne i giardini il resto è sempre il solito schifo...in alcuni parti della piazza anche peggio...e dire che ci hanno messo solo 6 anni a farlo, ahahaha!

    RispondiElimina
  3. Si al pup di piazza della radio!!!!!!!!

    RispondiElimina
  4. Pup a piazza della Radio subito

    RispondiElimina
  5. pup everywhere, se c'è il pup trovi anche lavoro e la vita ti sorride, pup pup urrà!!! Me fate dide...ahahahahahhaha!

    RispondiElimina
  6. Sicuramente il pup non è l'unico modo per trasformare Roma nella Svizzera ma un primo passo si. D'altronde non esiste città in Svizzera senza parcheggi sotterranei - anzi, l'anno scorso in Svizzera è stato votato un referendum per eliminare quasi completamente la sosta in superficie per lasciare spazio a tram, corsie preferenziali e piste ciclabili e spostare le macchine sottoterra a prezzi anche più alti di 2.80 EUR l'ora. L'unico modo per trasformare la piazza in Svizzera è fare un parcheggio eliminando i posti auto in superficie ed investendo in mezzi pubblici e piste ciclabili. Quando la gente si renderà conto che se vuole usare la macchine deve spendere 18 EUR al giorno per parcheggiarla o prendere multe (certe in Svizzera) di 40-50 EUR allora si che il pup trasformerà Piazza Cavour nella Svizzera.

    RispondiElimina
  7. Anonimo riesci a trovarci gli estremi di questo "incivile" referendum? Così ne pubblichiamo gli estremi. Prevedo mancamenti nel popolino dei no pup. Se non vedono vetture in mezzo alla strada si sentono male, hanno un vuoto, gli spunta una lacrimuccia. Se poi vedono ciclabili, tram, aiuole apriti cielo. Gli pare tutto spazio sprecato dove si sarebbero potute mettere le loro MAGHINE. Mandami tutto, grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. puoi leggere un post sul referendum svizzero sul blog del comitato nopup di via Albalonga

      http://noparcheggiviaalbalonga.wordpress.com/2012/02/28/gli-svizzeri-hanno-votato-per-impedire-la-costruzione-di-parcheggi-perche-aumentano-il-traffico/

      Elimina
    2. la morale del referendum svizzero è che gli svizzeri non vogliono i parcheggi, compresi quelli sotterranei, perché sono consci (più istruiti e amanti della vivibilità rispetto agli italiani) che aumentare i parcheggi (come appunto prevede il pup di Roma) aumenta il traffico.

      Convinto ora?

      Elimina
  8. Confermo. Vissuto a Basilea per 2 Anni. I parcheggi, sono tutti sotterranei e si pagano....e anche cari

    RispondiElimina
  9. Si al pup a piazzale della radio. Assurdo che alcuni non si rendano conti di quale miracolo sarebbe la sua pubblicazione!!!

    RispondiElimina
  10. Io sono stato in Svizzera tante volte e posso affermare che di parcheggi in struttura ce ne sono molti e sono anche molto utilizzati.

    RispondiElimina
  11. Il referendum in Svizzera è stato strumentalizzato dai no pup come al solito. In realtà in Svizzera i parcheggi ormai sono solo a pagamento ed i parcheggi che il referendum richiede di cancellare sono quelli su strada a favore di piste ciclabili e trasporto pubblico. Proprio quello che si vuole promuovere con questo blog. Il referendum chiedeva di mettere una legge per cui per ogni nuovo parcheggio costruito in città (sotterraneo ed obbligatorio per ogni nuova costruzione) si debba eliminare un parcheggio in superficie. D'altronde le città in Svizzera sono piene di parcheggi sotterranei e non si vogliono più parcheggi in superficie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo, ma che dici? strumentalizzato un bel nulla. Leggiti l'articolo della giornale svizzero citato nel post di via albalonga che parla proprio di quel referendum che Tonelli prima pensava dovesse zittire i nopup e ora invece è strumentalizzato.
      Ti faccio la traduzione, visto che forse l'italiano alpino ti è ostico.
      Il referendum era contro i "parcheggi" e non contro quelli solo "in superficie", era contro proprio tutti i parcheggi, perché i parcheggi incentivano l'uso dell'auto. Infatti, in Svizzera i parcheggi li stanno riducendo. Se avessi letto l'articolo con attenzione tu e Tonelli l'avreste capito. Ma tra leggere e capire c'è di mezzo tutto l'arco alpino.
      Il pup di Roma invece prevede l'aumento dei parcheggi e non la riduzione dei posti auto a Roma (città tra le più parcheggiose d'Euopa) e nemmeno la sostituzione di posti in superficie con posti sotterranei. OK?
      è questo blog che cerca di strumentlizzare tutto pure ciò che è palesemente contro il pup, come appunto il referendum svizzero. La malafede unita alla stupidità è patetica.

      Elimina
    2. Evvabbo' dai, è una notizia: abbiamo appreso che i no pup sono a favore del modello svizzero. E allora applichiamo alle nostre città le scelte in termini di sosta che hanno applicato le città svizzere. Ovvero pochissimi posti auto e quei pochi, interrati e a pagamento.
      Evviva, finalmente siamo d'accordo.

      Elimina
    3. ora che siamo d'accordo, modifica il nome di questo blog, promuovi la cancellazione del Piano Urbano Parcheggi (PUP) e la sua completa riscrittura a' la svizzera, il che vuol dire ridurre il numero di parcheggi a Roma. Punto.

      Elimina
  12. Lasciam perdere i nopup, vera immondizia intellettuale, e veniamo a noi: manda via email tutto il materiale su questo referendum, così ne parliamo...

    RispondiElimina
  13. Anonimo del 25/8 ore 17:32...ma quanto guadagnano gli svizzeri??? Come sono i trasporti pubblici in svizzera???
    2.80 euretti l'ora per chi ne guadana 2500 al mese(e con quali servizi e mezzi pubblici aggiungerei) sono una cosa, la stessa cifra per chi ne guadagna circa 1000 sono un'altra? E con mezzi pubblici orripilanti!
    Quando vi riempite la bocca con l'Europa...fateveli 'sti calcoli ogni tanto, no???

    RispondiElimina
  14. Ci guadagna 1000 euro al mese può pagare 1000 euro di bollo, 1500 di assicurazione, la benzina, l'olio, er treno demgomme, i tagliandi, la manutenzione ma NON un parcheggio regolare?
    Cazzo fate taceremquesti scarafaggi puzzolenti su sto blog!!!!

    RispondiElimina
  15. Anonimo, me fai ride, ma tu come giri?Sempre in bici o a piedi e ami il brivido dell'atac? Non t'è mai venuto in mente che, forse, c'è gente che la macchina è costretto ad averla? Non è tutto bianco o nero, non vivono tutti al centro, lavorano lì intorno e ci vanno in bici...
    E' bello giudicare e fare i fichi quando non si hanno grandi problemi...
    Dai risposte, perchè nella tanto decantata Svizzera il parcheggio costa quasi come qui ma gli stipendi e i servizi sono 100 volte migliori?
    E ora vienimi a dire che a l avoro vai coi mezzi, impieghi il triplo del tempo, viaggi in condizioni pietose ma sei contento perchè aiuti la città e se tutti facessero come te i mezzi pubblici...e addirittura la metro...funzionerebbero magnificamente!

    PS il bollo a 1000 euri forse lo paghi tu col macchinone...!

    RispondiElimina
  16. Anonimo, sempre pacati e senza offese voi pupparoli, eh?Sempre pronti al dialogo costruttivo, eh? Sempre pronti al confronto...!

    RispondiElimina
  17. Parlate veramente da profani, voi che vi lamentate dei parcheggi sotterranei.
    Vi lamentate della Piazza: prima era uno schifo, ora è di tutto rispetto!
    Vi lamentate per la tariffa: provate a parcheggiare nei garage li vicino...solo contanti, prezzi altissimi e in più bisogna lasciare le chiavi!
    Vi lamentate se fanno parcheggi sotterranei perchè siete confinati nella vostra visuale di quartierino e non vi rendete conto che abitate a ROMA! Il resto delle capitali europee hanno parcheggi interrati e ordine in superfice...e soprattutto non hanno gente come voi che si ostina a dire No Pup.

    Sono stato di recente a Nizza e ho parcheggiato, interrato, a 50mt dal mare e a 10mt dal mercato dei fiori e lungomare...
    a Roma, a casa mia, se voglio prendere un tiramisù da Pompi a Piazza Re di Roma devo pregare tutti i santi del paradiso per trovare un posto auto visto che i NO PUPPPP hanno vinto.

    Ragionate, evolvetevi, vivete a Roma non al paesello!

    Fac

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo delle 16:43, spari sciocchezze per ignoranza o per scarso quoziente intellettivo? Se vuoi prendere il tiramisù da Pompi trovi il parcheggio interrato a 40 mt.
      Entri con l'auto dal Bingo RE ed esci a piedi su via Albalonga. In via Albalonga il parcheggio interrato già c'è per chi vuole prendersi il tiramisù, per chi vuole andare al supermercato SMA (è gratis per i clienti) e chi vuole giocare a Bingo. Sei stato a Nizza ma non sai vivere nel quartierino. Altra sciocchezza da duro di comprendonio è il fatto che nel resto d'Europa fanno i parcheggi interrati. Se hai i numeri mostrali, invece di dire boiate per dare fiato all'ugola.

      Elimina
    2. Ti posso snocciolare parcheggi su parcheggi da qui passando per Francia, Spagna, Germania e Inghilterra.
      Aziende come Saba, Vinci, Interparking non ti dicono nulla, purtroppo, perchè se ti dicessero qualcosa non saresti così fermo contro i Pup.
      I parcheggi interrati si fanno, punto, senza andare al parcheggio del bingo, del supermercato o di non so quale altro parcheggio di proprietà altrui.
      Questo dimostra la tua ignoranza e ancora una volta ti ripeto: ABITI A ROMA!
      ROMA!
      CAPITALE D'ITALIA!
      E come ogni Capitale ci devono essere parcheggi, organizzazione. Se ti capita vai a farti un giretto dove vuoi e vedrai che ordine che c'è nel resto d'Europa. Mai vista un auto in doppia fila in Germania, sia nelle città che nei paesini. Idem per le altre nazioni sopra citate.
      A Roma invece ci sono 4 corsie occupate: fantastico, un autostrada!


      Fac

      Elimina
  18. Non rivolgetevi a questi idioti, solleciterete solo le loro risposte da idioti. Così finiremo per doverli bannare (non abbiamo aperto questo blog per ospitare la loro porcheria e la loro malafede).

    Cerchiamo di ragionare in maniera alta, tra noi. Io per primo cercherò di non rivolgermi più a questa gentaccia vergognosa sperando che questa gentaccia vergognosa la smetta di intervenire dicendo baggianate su baggiante.

    RispondiElimina
  19. Ma vaaa? Il terreno è sabbioso, c'è il fiume sotterraneo, c'è la metropolitana. E mo si scopre che a 40 metri c'è un parcheggio interrato. Non capisco... Un parcheggio interrato a 40 metri da Via Albalonga e non è crollato nessun palazzo? E non nacque nessun comitato all'epoca?

    Non sarà mica che il parcheggio del Bingo andava bene perché tanto non toglieva i vostri cari, amatissimi, posti auto più o meno abusivi? Ma non vi basterebbe fare una battaglia onesta dicendo che volete continuare a parcheggiare sotto casa a gratis come in un campo nomadi (ormai solo li si puo' piazzare l'auto davanti alla propria baracca)? Cazzo quanto mi fate schifo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il parcheggio del Bingo RE fu osteggiato da un comitato di cittadini che però non riuscì a impedirlo. I danni al palazzo confinante ci furono (una inclinazione di qualche muro) ma apparentemente non si capiva chi ne fosse il responsabile (lì c'è anche la metro di Re di Roma) se il parcheggio o le vibrazioni della metro. Furono costruiti oltre 330 posti auto interrati con promessa che sarebbe sparita la sosta selvaggia. Invece la sosta selvaggia aumentò. Molti parcheggiano in mezzo a Re di Roma per fare la spesa alla SMA nonostante il parcheggio sotterraneo sia gratis per i clienti.

      Tonelli non vuole le baggianate. Ma questo sito è pieno di menzogne in malafede, e solo in pochi casi per crassa ignoranza. Tonelli rivendica lo stile della casa.

      Elimina
  20. Eleganti, signorili, educati, rispettosi e pronti al dialogo...tutti capeggiati da Tonelli.
    Fantastico il passo:
    Cerchiamo di ragionare in maniera alta, tra noi.
    Ciò denota apertura mentale, senso civico, rispetto per gli altri...
    Della serie: si deve fare come diciamo noi, perchè solo noi siamo così intelligenti, eruditi, viaggiatori, informati e, solo noi, sappiamo creare pup veramente europei.
    PUP sempre più grandi per una Roma sempre più bella!

    RispondiElimina
  21. Ora questi figli di puttana ci vogliono convincere che la sosta irregolare è colpa dei parcheggi regolari. Bannateli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro anonimo prima abbassa i tuoi toni da cafone, saccente ed ignorante e forse poi, dico...poi potrai parlare con le persone normali...cosa che mi sembra tu non sia....

      Elimina
  22. Ora questi figli di puttana ci vogliono convincere che la sosta irregolare è colpa dei parcheggi regolari. Bannateli

    RispondiElimina
  23. La sosta selvaggia a re di roma c'è solo xché la piazza ha un arredo urbano che lo consente. Occorre rifare arredo urbano e la cosa è possibile solo facendo i parking fate tacere questi troll alltrimenti nn tornero piu in sto sito

    RispondiElimina
  24. A chi dice che la macchina per alcuni è indispensabile, certo per alcuni lo è.....ma non per tutti!
    Non è normale vedere famiglie che hanno 2/3/4 auto circolanti al giorno.
    Vi lamentate che i pup costano, bene prendete l'autobus e la metropolitana e con 1,50 € (o abbonamento da 35€) arrivate a lavoro, e guardate che bene o male e con buona volonta (ma ce l'avete?) si può vivere abbastanza tranquillamente con i mezzi pubblici.
    Si risparmiano soldi, si avranno strade più libere (e di conseguenza autobus più puntuali)e migliorerebbe anche la qualità dell'aria.

    Quando penso a quanti soldi spende chi ha la macchina e quanti ne risparmio io con i mezzi pubblici.....mi faccio una sana risata.

    RispondiElimina
  25. Ma come si fa a lamentarsi dei 2,80 EUR l'ora di parcheggio quando si pagano migliaia di Euro l'anno di assicurazione, bollo, benzina e riparazioni. La spesa per le auto in Italia è raddoppiata in 20 anni e vi lamentate del parcheggio. Volete la macchina, almeno parcheggiatela decentemente per non ridurre le strade ad uno spazio invivibile per pedoni, biciclette e carrozzine. Leggetevi questo articolo e riflettete:
    http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/cronaca/2012/08/28/Spese-auto-raddoppiate-20-anni_7387983.html

    RispondiElimina
  26. Federico...2 o 3 o 4 auto per famiglia sono inconcepibili ma venirmi a dire che col bus e con la metro si vive bene(a Roma) non è credibile! Se da casa tua è facile raggiungere il lavoro può darsi...ma la sera che fai, esci con la "comoda" ATAC?Con la metro che chiude presto?Coi notturni che sono chimere?Io da casa a lavoro, 9 km, con il motorino 15 minuti, con la macchina dai 15 a 30, coi mezzi(bus+metro+bus bei collegamenti, eh?) 1h/1h20 e dici di mettere buona volontà?Regalare all'atac 1 h de vita all'andata e 1 h al ritorno per viaggiare nei carri bestiame,nella metro infuocata e star lì ad attendere il bus a volte anche 40 minuti??? C'ho provato per 3 mesi, non lo farò mai più!

    RispondiElimina
  27. Perchè chi si lamenta delle tariffe ESOSE dei PUP è da considerarsi "parcheggiatore in doppia fila"? Ma che state a dì? L'ignorante zotico che parcheggia in doppia fila lo farà sempre se non viene mai e poi mai MULTATO, come accade qui, coi vigili sempre latitanti!
    Secondo voi bisogna star zitti, accettare parcheggi a cifre assurde(in Europa, visto che ne parlate sempre, gli stipendi medi sono quasi sempre molto più alti dei nostri) senza fiatare???
    O mezzi pubblici, anche se fanno schifo(vabbè ve doveta adattà, ci vuole pazienza e sacrificio) oppure parcheggi a cifre esorbitanti!
    Che belle idee, chiedere mezzi efficienti no, eh? Chiedere più controlli e multe no, eh? Lasciamo tutto così, l'importante e che il "poro" costruttore riesca a lucrare ed arricchirsi alle spalle nostre...PUP sempre più grandi per città sempre più belle, no?

    RispondiElimina
  28. La famosa frase di Renzo Piano secondo la quale i parcheggi pubblici aumentano il traffico locale, non è stupida.
    Io che non ho nelle mie corde il parcheggio selvaggio, non sarei mai andato all'Adriano in macchina. Con il nuovo parcheggione potrei provare...
    Allora benvengano queste opere ma se si accompagnano ad una drastica riduzione dei posti su strada ed a tariffe alte.
    In questo senso, chi invoca il parcheggio a "prezzo sociale" non ha capito nulla.

    RispondiElimina