domenica 20 maggio 2012

Umberto Marroni, ma se maggioranza e opposizione sono d'accordo; cosa si aspetta a far partire dozzine di cantieri?


Come abbiamo più volte spiegato lo sviluppo dei parcheggi interrati, nell'ambito del piano PUP (che ha tutti i suoi difetti, intendiamoci, ma è quello che abbiamo ad oggi e dobbiamo sfruttarlo) potrebbe dare enorme stimolo all'economia ed all'occupazione. I parcheggi interrati fanno lavorare maestranze, operai, geometri, botanici, giardinieri (per le sistemazioni superficiali), pittori, imbianchini, impiantisti, ingegneri. Decine di migliaia di nuovi posti di lavoro potrebbero essere creati se solo si facessero partire i cantieri programmati. A costo zero per l'amministrazione che, anzi, guadagnerebbe milioni in termini di oneri concessori. E con enormi vantaggi anche per il turismo e il commercio. Per il turismo perché tantissime piazze, oggi volgarmente trasformate in autorimesse abusive a cielo aperto, si trasformerebbero in piacevoli slarghi pedonali dove potersi rilassare, passeggiare, ammirare le architetture circostanti, prendere il sole, sedersi per bere un drink o cenare. E per il commercio perché ormai a Roma la gente scappa a fare acquisti esclusivamente nei centri commerciali perché le strade, a causa delle auto, sono diventate infrequentabile: non si riesce più neppure a salire ed a scendere da un marciapiede a causa della sosta selvaggia; è impossibile trovare un posteggio regolare e allora quella parte della popolazione che si rifiuta di vivere come intendono la vita i No Pup, ovvero con oceani di auto in tripla fila, ci rinunzia fin dall'inizio. La conseguenza è che i negozi di vicinati stanno chiudendo a centinaia ogni settimana. Al centro commerciale la gente va perché trova parcheggi regolari e interrati, arredo urbano coerente e di qualità, viali pedonali e privi di pericolo soprattutto per bambini, anziani, portatori di handicap. Tutto quello che, a causa delle auto parcheggiate in superficie, è impossibile trovare nelle strade. La rotta può essere invertita grazie alla valorizzazione del sottosuolo e alla costruzione dei parking interrati come è stato fatto in tutte le capitali europee. Se sia a destra che a sinistra (le dichiarazioni qui sotto sono di Umberto Marroni, capogruppo del PD in Campidoglio e massimo esperto nell'Assemblea Capitolina in cose di architettura e urbanistica), cosa si aspetta a far partire i cantieri. Forse si ha paura di perdere le poche decine di voti che i gruppi nimby e egoisti dei No Pup riescono a spostare? Si tratta di realtà volgari e prepotenti, che una amministrazione (ed una opposizione) civile dovrebbero semplicemente ignorare...

Ecco le dichiarazioni di Marroni di una decina di giorni fa
"Alemanno posticipi il suo ingresso  in campagna elettorale e si concentri sull'emanazione di quei  provvedimenti necessari a sostenere le imprese dell'edilizia in questo momento di crisi". Lo ha dichiarato il capogruppo Pd di Roma Capitale, Umberto Marroni, al termine dell'incontro 'Le politiche di  partenariato pubblico-privato e dei processi di trasformazione urbana  e di recupero delle periferie' organizzato dalla Fedilter, che si è  svolto oggi nella Sala Salemi presso la sede della Confcommercio di  Roma.
"Siamo in un momento drammatico,- ha aggiunto Marroni - ma  Alemanno sta facendo fatica a realizzare un pacchetto per il settore  edilizio per far si' che l'impatto della crisi sia meno pesante.  Occorre al più presto risbloccare il piano urbano parcheggi,  riprogettare i progetti di finanza insieme alle categorie e alle  banche, allentare il patto di stabilità, per sbloccare i fondi  statali bloccati per motivi tecnici, e dare in tal modo respiro alle  imprese sbloccando oltre 100 opere pubbliche che potrebbero consentire una riqualificazione delle aree urbane".
"E' necessario, inoltre, ripensare il piano casa, - ha concluso  il capogruppo Pd di Roma Capitale - anche alla luce della mancanza di  un chiaro e razionale piano di urbanizzazione, e spendere i fondi  disponibili, anche se esigui, per dare respiro alle imprese che ora si trovano in difficoltà. Si deve, poi, revisionare il piano regolatore  sulle norme e i programmi urbanistici, che sono stati pensati in un  momento in cui il mercato edilizio aveva un'altra spinta, ma che non  sono più proponibili oggi".

7 commenti:

  1. Oh, finalmente uno che ci capisce...subito MARRONI SINDACO e TONELLI ASSESSORE ALL'URBANISTICA, ...pensate che bella città roma...a posto del tevere una bella colata di asfalto così liberiamo il centro dalle maghine. poi a posto dell'altare della patria, un bel parcheggio multipiano ( e crepi l'avarizia a forma del monumento così nessuno si lamenta)...ovviamente gli alberi tutti via...sono spese inutile e non fanno guadagnare soldi al comune...Poi poi (scusate ma ho bagnato la tastiera con la saliva per l'emozione di questa idea) ....a piazza san pietro un bel parcheggio come quello di piazza euclide, se poi trovano qualche resto dei primi cristiani, fanno come ha fatto rutelli al gianicolo...e puff scompaiono...Adesso scriverò subito una lettera al pd per proporre queste idee...ma sì facciamo lavore la gente...tutti questi poveri rumeni che sennò non si possono comprare la birra poi...

    RispondiElimina
  2. Quanta pochezza in questo commento... :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. rispecchia il gestore del sito...concordo

      Elimina
  3. Sui contenuti non possono replicare, perché dovrebbero ammettere la realtà. Di qui la pochezza dei commenti anonimi...

    RispondiElimina
  4. Meno male che si sbloccano una dozzina di cantieri, così altro disagio per i residenti (che già si sentono fucilati per altri motivi....), danni vari, lamiere e scavatrici, chiasso infernale, lavori fermi e contenziosi, denunce e interventi della Polizia Municipale e tante altre belle cose!
    Avete visto che faccia che ha Marroni?...La stessa di Calearo, un altro traditore!

    RispondiElimina
  5. ciao umberto sono alfredo le tue idee come al solito sono rivoluzionare, ma tu anche a scuola lo sei sempre stato ,quindi continua cosi che vai forteeeeeeeeeeeeeee. alfredo forcella

    RispondiElimina