venerdì 27 aprile 2012

Via Enrico Fermi. L'ennesima presa per il culo


Ormai fare una passeggiata (si fa per dire, visto che non si può neppure traversare la strada) in Via Enrico Fermi rappresenta per il cittadino una miniera di spunti per video, foto e incazzature all'ennesima potenza. Questa del video è una delle tante. Via Fermi, infatti, è l'unica strada dove è impossibile, dannoso, pericoloso fare un parcheggio solo sulla carreggiata: tutt'intorno scavi, parking e autorimesse sotterranee posso starci, possono costruirsi, possono realizzarsi (alla Città del Gusto, a Via Blaserna e sotto i palazzi come vedete nel video). L'ennesima presa per i fondelli dei cittadini (ha senso chiamarli così?) di Via Fermi è suggellata da una fiaccolata. Siamo andati a dare un'occhiata e la situazione era questa: solo forze dell'ordine, pagate da noi, mobilitate per questa causa ignobile, mandate a controllare cittadini che protestano perché hanno paura di vedersi privati della possibilità di parcheggiare violentemente centinaia di auto in sosta selvatica e nessun cittadino.
Scena degradante. Forze dell'ordine sprecate, in mezzo ad un oceano di auto in divieto. Ci auguriamo che il cantiere di questo parcheggio parta, seriamente e immediatamente: perché non se ne può più e il Comune non può consentire ulteriori ritardi. Le ruspe, subito.

31 commenti:

  1. Se vincono loro,perde tutta Roma.
    Di vie ridotte cosi è pieno,solo al VI municipio e a centocelle ce ne sono decine ed anche messe peggio.

    RispondiElimina
  2. Video clamoroso. Dice bene Riccardo: se vince sta gente, perde tutta la città. Ruspe subito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. le ruspe le userei sulle fondamenta di casa tua....poi voglio vedere se continui a parlare così....

      Elimina
  3. Fabrizio Vienna28 aprile 2012 15:52

    In Italia, se Al Capone fosse vivo farebbe una fiaccolata perchè la crisi sta mordendo il mercato della droga e della prostituzione.

    RispondiElimina
  4. ahahahaha che poracci che siete....

    RispondiElimina
  5. scusate...ma qualcuno mi spiega che senso ha "lottare contro un parcheggio regolare e sotterraneo pur di poter continuare a riempire la loro strada e il loro quartiere di auto in sosta selvaggia dovunque"??

    Che senso avrebbe lottare per non muovere il culo per mettere la macchina 2 metri sotto casa, e rischiare invece di mettere la macchina in sosta vietata se, a quanto dite voi, sti parcheggi so' tutti belli puliti e a impatto zero?

    Non è che magari il motivo è un po' piu' nobile?
    Così, giusto per chiedere...

    Valerio84 (abito a Cinecittà, a scanso di equivoci)

    RispondiElimina
  6. Lei lo sa Valerio, che non si parla di posti auto ma di box privati? Lo sa che un box a Cinecittà costa tra gli 80.000,00 e i 120.000,00 euro? Lo sa che a Cinecittà abbiamo una infinità di autorimesse private mezze vuote perchè non ci parcheggia nessuno? Lo sa che nel X Municipio non vogliono utilizzare il sistema delle strisce blu? Lo sa che sempre nel X Municipio i vigili non fanno le multe a chi parcheggia in seconda e terza fila? Lo sa che le ditte che costruiscono i famigerati PUP sono sempre le stesse, che fanno parte di un cartello di ditte, che spesso sono di proprietà delle stesse famiglie, che sono di proprietà di altre società con sede all'estero e che combinano i loro sporchi affari, insieme a qualche politico, al Circolo canottieri lazio? Lo sa che alcuni dei proprietari di queste ditte sono già stati condannati per abusi edilizi, violazione delle regole, corruzion, ecc.? Prima si informi e poi mi dica se servono questi box privati o è solo una speculazione edilizia per far arricchire i soliti noti!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anonimo delle 01:29 il commento di Valero 84 mi sembrava ironico ( non vorrei aver capito male )....e comunque sono d'accordo con lei, i propup queste cose le sanno, ma fanno finta di non saperle pur di gettare fango sui no pup....tutto calcolato, non vale neanche più la pena rispondere....li ignori che è sicuramente meglio!

      Anna

      Elimina
  7. Agli anonimi di cui sopra...io pongo domande.
    E ci metto ironia nel porle.

    Adesso spiegherò quanto volevo dire col mio post iniziale.

    Possibile che i No Pup facciano le loro battaglie per un non meglio specificato gusto di mettere la macchina in sosta selvaggia?
    Magari le motivazioni loro sono un po' più nobili, che dite?

    So bene quanto detto dal nostro amico anonimo dell'1.29, i box costano, la gente giustamente ha bisogno di qualche mezzo per andare a lavoro se pendolare (perchè il trasporto pubblico urbano ed extraurbano è degno di Baghdad).

    E quindi, aspettiamo nuove proposte, senza troppa partigianeria dall'una e dall'altra parte.

    RispondiElimina
  8. Caro amico, ti segnalo che uno dei principali, anzi di più: il principale motivo per cui i mezzi pubblici sono ridotti come a Baghdad è causato dalla presenza in svrabbondanza di auto in sosta.
    Togliamole, mettiamole sottoterra e vedrai come prenderanno a funzionare i bus se al posto di file ignobili di autovetture metteremo le preferenziali. Se al posto di spartitraffico in lamiera (hai presente posti come Viale Marconi, Via Tuscolana, Via Guido Reni, Via Enrico Fermi), faremo passare dai tram.

    Come succede in tutto il mondo civilizzato e evoluto, banalmente.

    RispondiElimina
  9. Vedi Tonelli, nel tuo post parli per partito preso. Non conosci neanche le situazione della varie zone. Ci sono differenze enormi anche fra strade poco distanti. Via fermi è chiusa da una parte dal tevere...che vuoi fare un tram che si butta nel fiume? A viale marconi (pochi metri) c'e' gente che si batte per la corsia privilegiata e viene minacciata dai commercianti e ignorata dai vigili? E allora il problema sono i residenti o quelli che hanno i soldi ossia i commercianti di viale marconi? Prima di parlare informati, non bastano quei filmati che molto vigliaccamente fai lungo le strade. Se vuoi e dico sul serio, prendiamo un appuntamento e ti spiego tutte le situazioni.
    paolo

    RispondiElimina
  10. Ciao Paolo, puoi spiegarmi con precisione in cosa sarebbero vigliacchi i miei filmati? Faccio vedere una realtà che non c'è? Sono fotomontaggi? Riguardo a Via Fermi purtroppo sei tu a non conoscere il piano regolatore e i progetti a medio e lungo periodo della tua stessa città o addirittura della tua stessa zona.

    E' previsto un ponte, il progetto sta andando avanti, ovviamente con difficoltà, negli uffici comunali, che colleghi Via Fermi a Via Ostiense. Iniziare a progettare una tramvia oggi, significa realizzarla se va tutto bene tra 10 anni, quando già potrebbe esserci il ponte. E' così che si immaginano, si gestiscono e si governano le città. Non parcheggiando addosso agli alberi e difendendo il degrado.

    RispondiElimina
  11. Si vedo proprio che non conosci i piani regolatori. Il ponte a cui ti riferisci, è un progetto degli anni 80 che è stato completamente cancellato. L'unico ponte previsto e in costruzione è pedonale e si chiama della scienza. E poi è ovvio...pensi che se fanno il pup lungo via fermi, poi sopra ci possono fare passare il tram? Ma davvero? A questo punto tanto vale bombardare la zona, tanto l'effetto sarebbe lo stesso...Studia. Paolo

    RispondiElimina
  12. Temo invece che le cose stiano esattamente all'inverso. Il ponte è previsto nel nostro nuovo piano regolatore e non è lontanissima la sua costruzione. Lo conferma la costruzione del cavalcavia Ostiense, che fa parte della stessa direttrice.

    Parcheggi interrati e tram sono l'ossatura sulla quale veleggia la mobilità civile e sostenibile in tutto l'occidente. Comprendo che per l'anonimo (incivile) di turno equivalgano ad una devastazione. Lo comprendo ma resta incredibile.

    RispondiElimina
  13. Devi studiare...se vuoi ci incontriamo e ti faccio vedere i documenti. Comunque così confermi tutte le bugie della cam...Loro dicono sotto i parcheggi e sopra una passeggiata nel pezzo centrale di via fermi. Ma se passa il tram al centro, le persone non possono stare lì. Prima bugia o tua o loro. Secondo bugia, il cavalcaferrovia ad ostiense è solo per i veicoli, non per i tram. Devi stare zitto e non fare le toccatine e fuga nei quartieri come ieri...Almeno hai pagato al gambero rosso???
    Paolo

    RispondiElimina
  14. Ma cosa dici? Mammamia in che condizioni sei, ripigliati su che la tua macchinetta addosso alle radici degli alberi per ora non la tocca nessuno. La mia idea di tram a Via Fermi non ha nulla a che spartire con i progetti del Comune, che non prevedono tram da nessuna parte purtroppo, è solo un mio auspicio, una mia speranza. Dunque cosa c'entra la Cam e il progetto ufficiale di Via Fermi, Via Reni, Via Tuscolana e tutte le altre vie che ho citato? Almeno l'italiano dovresti fare il tentativo di interpretarlo.

    Quanto al ponte, invece, è previsto dal nuovo piano regolatore e il nuovo piano regolatore è pubblicato sul sito del comune. Dunque che documenti dobbiamo vedere?


    A questo link si comprende sufficientemente bene come tra Via Fermi e Via Ostiense sia previsto un ponte carrabile di nuova costruzione. E nostre fonti interne agli uffici comunali ci danno il progetto in fase avanzata. Dunque finalmente Via Fermi diventerà una grande strada di collegamento. Un asse che va dalla Colombo, passerà per Giustiniano Imperatore, taglierà l'Ostiense, taglierà Marconi e arriverà alla Portuense ed alla Gianicolense. Così cor cazzo, caro Paolo, che i tu e i tuoi potete continuare a mettere le auto in tripla fila in mezzo alla carreggiata lasciando lo spazio neppure per una vettura. E' chiaro il concetto o ci dobbiamo fare sopra un summit?

    Sappi che il limite di tolleranza per attacchi strumentali, personali e bugie è finito e interventi da trol nel blog verranno eliminati, dunque se proprio devi continuare a venir qui a fare il povero disturbatore, abbi il coraggio di firmarti. Ma come, sai il mio nome e cognome che metto sempre, segui i miei spostamenti facendo come manco fanno le vedette della Camorra a Scampìa e poi manco un briciolo di fegato per firmarti?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chi ha fatto il video è un ignorante TOTALE e in MALAFEDE
      Il garage di cui parla non è stato costruito 20 o 30 anni dopo SOTTO i palazzi, ma fa parte della costruzione, cioè è stato realizzato contemporaneamente all'edificazione dei 4 palazzi. Sotto l'aiola che si vede, non c'è nessun garage, che si sviluppa invece dall'altra parte, e vada a vedere cosa c'è sopra ( com'è che non lo fa vedere? gli si è scaricata la pila della telecamera??? ) Quell'aiola è curata perchè c'è chi se ne occupa, cosa che per strada vorremmo sapere chi lo farà! Poi non profondo 20 metri come dovrebbe venire il parcheggio e dato che deve tornare a far vedere cosa c'è sopra il garage, si allunghi un attimo in via Blaserna e faccia una ripresa allo stato degli alberi sopra all'altro parcheggio ( quello mai aperto per capirci, così non rischia di sbagliare indirizzo questo reporter da 4 baiocchi).
      Aspetterò i filmati.

      Elimina
    2. Vedrai il prossimo filmato. A breve. Ci sarà da divertirsi.

      Elimina
  15. sinceramente essendo io persona civile e corretto, se ti vedo non ti dico nulla, perché considerando invece la tua persona, chissà cosa ti invereresti per fare la parte della vittima. Quello che hai linkato, è bello. Se fossimo in paese civile, sarebbe interessante. Peccato, che per esempio, il ponte dei congressi (magliana-eur) che lì risulta sia stato stralciato definitivamente. Quindi non far vedere pezzi di carta inutili. Tu hai definito il tram come progetto del comune, non come idea tua (leggi sopra). Sei tu che dici che vai in bicicletta mentre te ne vai in giro in motorino con una mano sola a riprendere la strada. Se tu fossi un bravo cittadino, faresti come me...chiameresti i vigili per far togliere le macchine, visto che è lavoro loro. E perché non lo fai? Domandati perchè i vigili non vengono. Fatti questa domanda e DAMMI UNA RISPOSTA SERIA. Comunque mi chiamo Paolo Perugia e abito sul lungotevere. Va bene?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I vigili non funzionano in tutta Roma, perché dovrebbero funzionare a Via Enrico Fermi? Il problema della sosta selvaggia si risolve con un arredo urbano corretto, non certo coi vigili. L'arredo urbano corretto costa molto e lo si può far fare soltanto ai privati, dopo avergli concesso di utilizzare il sottosuolo. Questo è.
      Diciamo che il 50% delle volte che esco di casa lo faccio in bici, il restante in motorino. Se qualcuno mi fermerà contestandomi il grave illecito di guidare con una sola mano pagherò la multa, e mi auguro che succeda perché contestualmente dovrà fare le multe a tutti gli illeciti che mi circondano. Ma credo che valga la pena rischiare, per documentare la vergogna che si vede su quella strada (come in mille altre di Roma infatti mille altri video faccio).

      Elimina
    2. I vigili nel XV municipio funzionano ancora meno....ed il municipio è lo stesso che concede permessi facili, proroghe altrettanto facili e varie tutte alla Cam....te lo sei mai chiesto il perchè? Ah forse già la sai la risposta....che scemo che sono, la sai si! Non ti credere che due parolacce, due maledizioni e 1 progettino trovato a caso sul web ci facciano paura, su tutti questi progetti ne sappiamo quanto o più di te caro....non ti preoccupare .....buon proseguimento e mi raccomando continua così...che almeno due risate ce le fai fare....

      Elimina
  16. Comunque sappi che purtroppo per me ti incontro spesso. Paolo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E perché dici "purtroppo"? L'unica persona civilizzata che si affaccia nel tuo quartiere e dici "purtroppo"? E poi sei in una situazione di oggettivo vantaggio, io sono trasparente, sai il mio nome e congnome e non mi nascondo come un coniglio o come un rubagalline dietro all'anonimato come te e quelli come te. Che succede, ti do più fastidio io che duecento macchine parcheggiate in mezzo alla strada o addosso agli alberi? Curiosa come cosa...

      Elimina
    2. veramente avendoti detto dove abito, ho dato più informazioni di te. Sul tuo blog, non c'è nessun riferimento a te oltre al tuo nome. Per cui sono anonimo quanto lo sei tu.

      Elimina
  17. Ma quali progetti del Comune. Suvvia, leggere l'italiano non è difficilissimo ritengo. Paese civile? Ma che sono sti discorsi da autobus? Quel progetto fa parte del piano regolatore, poi puoddarsi che verrà fatto tra 5 anni come tra 50, ma fa parte del piano regolatore approvato quattro anni fa. Tu hai detto che faceva parte dei piani regolatori di quarant'anni fa e hai detto l'ennesima scempiaggine. Non conosci neppure i progetti di sviluppo e trasformazione urbana della tua strada, è una vergogna a mio modestissimo avviso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se credessi a tutti i progetti che vedo, roma sarebbe la città più moderna e più bella del mondo. Faccio un altro esempio: la città dei giovani ad ostiense doveva prevedere un teatro da 2400 posti...e sai cosa è successo?? E' stato tolto, aumentando la metratura degli offici e delle abitazione. Sarà un caso? E perché invece non succede mai il contrario? I piani regolatori non vengono mai rispettati! un'altro esempio? Che fine ha fatto il ponte che avrebbe dovuto superare il gra e collegare fonte laurentina con la laurentina? Hanno fatto il quartiere e ormai è irrealizzabile perchè dove sarebbe dovuto spuntare ci stanno le case. Siamo seri
      Paolo

      Elimina
  18. Essere seri significa pensare che questa città non potrà diventare mai un posto normale, un giorno? Mi dispiace ma qui non attacca. Apriti un blog "ROMA NON MIGLIORERA' MAI E ALLORA ADEGUIAMOCI ALLO SCHIFO" e parliamone li. Non qui.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vedi...non ho tempo per far un blog. Perché lavoro con i fatti a migliorare la città.
      Qui leggo tante cose ma mai una cosa concreta o qualche iniziativa vera

      Elimina
  19. Non capisco la polemica. Parcheggi interrati che avranno un certamente un costo. Chi non li comprerà avrà comunque più spazio per parcheggiare e la circolazione (se la città è meno invasa di ferraglia) sarà migliore. Sono capitato qui per caso e non so se sto dicendo bestialità. Ma mi domando: perchè dire di no? Tutta europa parcheggia sottoterra. Barcellona ne è esempio lampante. Scusate l'intrusione ma, leggendovi, la domanda m'è venuta spontanea. Paolo.

    RispondiElimina