giovedì 12 aprile 2012

Reportage Nizza (ovvero cosa non si fa per pigliare un po' per i fondelli l'egoismo dannoso dei no-pup)

14 commenti:

  1. Bel reportage... Genera molta invidia e rabbia, ma niente di nuovo per chi un pò il mondo l'ha girato,

    In Francia poi questa è la normalità in ogni città..beati loro!

    Si potrebbe fare un articolo sul nuovo pup ai parioli? Sono curioso.

    Grazie per il vostro lavoro,

    mike

    RispondiElimina
  2. Certo, nella piazza pedonale ci parcheggiano i motorini e i parcheggi per motorini lì vicino sono vuoti. Anche l'erba del vicino talvolta ha le sue magagne...

    Per il resto è un reportage perfetto che mostra quanto sia importante togliere di mezzo le auto. La vivibilità aumenta e non ha veramente prezzo una cosa del genere.

    RispondiElimina
  3. Darei un rene per avere una piazza cosi anche a Roma.
    Una piazza pedonale intendo.

    Ottimi questi reportage.

    RispondiElimina
  4. E non si venga a dire che Nizza è piccola ed è facile da gestire, perchè le stesse cose si vedono a Lione e Parigi (la quale è grande 3 volte Roma)...semplicemente lì hanno amministratori che hanno a cuore la qualità della vita dei cittadini, e non dei corrotti cialtroni come invece abbiamo noi a Roma...e non è neanche un problema di tutta Italia, perchè basta fare un giro a Milano o torino per vedere come lì le cose vadano diversamente.
    Tra l'altro vorrei far notare il fatto che il tram che passa in centro a Nizza non ha i cavi elettrici che deturperebbero il paesaggio, per cui non si capisca come anche nel centro di Roma (vedi Via Nazionale) non si possa fare lo stesso...
    schifo e sempre più schifo.

    p.s: ma un post sull'inchiesta dell'Espresso sui Tredicine???

    RispondiElimina
  5. Parigi 3 volte Roma????

    è decisamente il contrario! Roma è estremamente più grande di Parigi.

    se lei inizia a calcolare i comuni limitrofi, anche dette Banlieu, allora iniziamo ad avvicinarci, ma l'estensione di Roma è comunque superiore.

    3 volte più piccola di parigi poi, ma stiamo scherzando?

    RispondiElimina
  6. la città metropolitana di parigi conta 12 milioni di abitanti, mentre Roma (che di fatto è tutta dentro al raccordo e poco fuori) ha meno di 3 milioni di abitanti...diciamo allora che è 4 volte più piccola, e non 3....
    e anche se fosse grande uguale, resta il fatto che a roma il degrado regna sovrano ovunque (anche in centro), a parigi solo in certe zone molto perifiche ...

    RispondiElimina
  7. Domenico, parliamo di estensione territoriale o di abitanti?

    Quando si parla di grandezza, io intendo km quadrati, altrimenti diremmo popolosità,o no?

    mike

    RispondiElimina
  8. Comunque per arrivare a 13 milioni cosa ha calcolato? La regione intera dell ile de france?

    Roma mi risulta anche più popolosa di parigi ( le ripeto, non può calcolare anche i comuni limitrofi!! Parigi città è molto piccola, sia come abitanti che come estensione!!)

    Ma è mai stato a Parigi signor domenico? Mia moglie è parigina, per questo le dico che conosco bene la faccenda..

    Ah, se cerca su wikipedia aree urbane più popolose d'europa, riporta Roma 2.7 M abitanti, Parigi 2.1M abitanti..

    Mike

    RispondiElimina
  9. purtroppo sono stato diverse volte a Parigi...e ogni volta che torno a roma mi prende lo sconforto vedendo l'abisso che c'è tra le due città, sia in termini di decoro sia di efficienza della rete di trasporti...ma se a lei invece piace soffermarsi sulle cifre continui pure! vogliamo allora fare il paragone con Londra o New York? o anche queste due città sono più piccole di Roma??

    RispondiElimina
  10. Che città della Costa Azzurra o della Liguria siano meglio gestite di Roma, non c'e' ombra di dubbio.

    MA:

    1) i turisti, se proprio vogliamo essere sinceri, arrivano con o senza dehors, per quanto riguarda il gettito fiscale e i posti di lavoro lo chiederei agli stessi ristoratori, italiani o francesi.
    Ci crediamo che un bengalese a roma o parigi venga pagato con i contributi, o che vengano pagate le tasse fino all'ultimo?
    Questo, giusto per essere precisi fino in fondo, e non per battaglie di campanile pro tavolino selvaggio.

    2) la zozzeria del mercato di frutta e verdura...non è che a Roma è degrado e a Nizza "folklore"?

    3) piazza pedonalizzata, meravigliosa, con il tram che attraversa tutto il centro. Proprio come piace a me.
    Si ma...il parcheggio interrato " 'ndo sta??"

    Valerio84

    RispondiElimina
  11. ahimè la mistificazione continua!

    Le auto vanno tolte di mezzo, su questo non c'è dubbio, ma i PUP non servono allo scopo.
    Il gestore di questo blog lo sa, ma evidentemente preferisce far finta di non saperlo.

    per togliere le macchine dalle strade serve:
    * costruire parcheggi a rotazione (e non box privati)
    * migliorare i mezzi pubblici (che in tutte le città dei reportage sono decisamente migliori che a Roma)
    * abbassare le tariffe dei taxi (che sono le più care del mondo) ed aumentarne il numero

    Questo è ciò che serve. E il progetto dei PUP non fa nulla di queste cose.

    buona giornata a tuttie

    RispondiElimina
  12. Le solite scemate. Vera la cosa sui box, che non vanno fatti e vanno fatti invece i parcheggi a rotazione (ma sempre meglio i box sotto e una piazza riqualificata sopra che le macchine sopra e basta, se dobbiamo scegliere). Falsa la cosa dei mezzi pubblici: siamo messi male, ma è solo una scusa. Istanbul ha 15 milioni di abitanti e meno metro' di noi e lo schifo che c'è a Roma sarebbe impensabile. Nizza è una grande città priva di metropolitana e i mezzi funzionano meglio solo perché ci sono fior di preferenziali e le preferenziali ci sono perché ai lati dei marciapiedi non ci stanno le auto in sosta come da noi.
    Quella sui taxi è una cretinata. I prezzi da noi non sono alti. Alto è il prezzo di possedere una vettura di proprietà, mettere benzina, pagare i bolli, pagare le multe, pagare i tagliandi, pagare il carrozziere, pagarne un'altra quando te la rubano e via dicendo. Idiota e coglione chi lo fa.

    RispondiElimina
  13. ...Veramente chi è da prendere per il culo (altro che fondelli...) siete solo voi che non volete ammettere di essere solo gentaglia che porta esempi dall'estero che in una città come la nostra non reggono!
    Siamo soprattutto incivili e ignoranti nel dna e non basta fare i parcheggi per sanare tutto ciò.
    Queste grandi opere come voi le chiamate servono sempre e solo ad arricchire qualche vostro compare e stop!
    Fatela finita coi filmati che non servono ad un cacchio!

    RispondiElimina
  14. fatto sta che a istanbul hanno iniziato ad imporre ai cittadini l'utilizzo dei tram, penalizzando il trasporto su gomma e hanno praticamente lastricato e rialzato ogni marciapiede (dalla periferia asiatica alle viuzze del centro), piantando paletti in ghisa molto carini. Certo, anche lì esiste la doppia (e tripla) fila, ma non si può dire che non si stiano dando da fare! Ormai è impossibile trovare nel centro zone piene di degrado, ce siamo fatti superà da li turchi!!!

    RispondiElimina