sabato 14 gennaio 2012

Via Albalonga. Comitati senza vergogna


Gentili amici,
ricevo alla mia mail comunicazione da parte di molti comitati. Ieri ne ho ricevuta una incredibile: i comitati contro il parcheggio di Via Albalonga richiedono l'eliminazione del cantiere per ripristinare le condizioni di... vivibilità. Cioè io ci vivo e stiamo parlando di uno dei luoghi più antipaticamente invivibili della zona e loro vogliono ripristinare quelle condizioni chiamandole "vivibilità". Sono pazzi o in cattiva fede.
Maurizio


*Maurizio sono sia pazzi sia in cattiva fede, glielo abbiamo fatto notare a più riprese e trovi tanto materiale qui nel blog. Oltre tutto -e qui si vede la cattiva fede- non si capisce perché, se ha avuto problemi questa ditta che ora ha in appalto il parcheggio, si dovrebbe eliminare l'intervento dal piano parcheggi (questa è follia pura) e non assegnarlo per dire ad altri affinché venga realizzato.
Noi come te sognamo una via Albalonga con grandi marciapiedi, alberi, shopping e zero auto parcheggiate. Corsie preferenzali e piste ciclabili. Auto? Sottoterra quelle che occorrono. Questa è la civiltà. Su quanto, invece, siano incivili certi comitati ti invitiamo a spargere la voce.
Pro Pup Roma

1 commento:

  1. Ma invece di parlare di progetti e benefici della popolazione perchè non dite che fine ha fatto il p.u.p. di Via Albalonga?..
    Abbandonato.E sono solo rimasti gli scempi che ha fatto la ditta appaltatrice!
    Perchè qualcuno dei vostri non a un bel servizio fotografico dello spettacolo sconsolante cui i residenti debbono assistere sconsolati e infinocchiati da quelli come voi!.

    RispondiElimina