lunedì 31 ottobre 2011

Togliete subito i volantini di questi incivili



Vi volevo segnalare che nella zona Val d'Ala è stata ripresa l'idea di realizzare un PUP. Un gruppo di indigeni del posto ha preso così a cuore il futuro degli amici alberi tanto da usarli come bacheche per attaccare con le puntine conficcate negli arbusti i loro volantini. Incredibile.
Paolo


*Ma no, Paolo. Non è incredibile affatto e di scene simili è purtroppo piena la città. Per fortuna -abbiamo fatto nascere Pro Pup Roma apposta- questa gentaglia è stata smascherata e ormai ci sono centinaia di persone (soprattutto i nostri amministratori, che ci seguono) che hanno capito perfettamente quale sia il gioco della marmaglia no-pup. E soprattutto hanno capito alla perfezione come i no-pup tutto hanno a cuore fuorché la natura, l'ecologia, gli alberi. L'unica loro preoccupazione, ormai c'è una tale quantità di prove in proposito che l'ipotetica giuria si metterebbe a ridere, è di poter avere il posto a disposizione sotto casa e gratis per lasciare in mezzo alla pubblica via la loro vettura. Lo dimostrano plasticamente le aree di Conca d'Oro e dintorni, da cui ci scrivi, ridotte ad una sconfinata autorimessa orizzontale che dovrebbe consigliare i cittadini più civili a invocare il la carta dei Diritti dell'Uomo. Perché vivere in questo modo, inscatolati tra macchina e macchina, è qualcosa di disumano e ormai è uno stile di vita che permane solo da noi. Venti o trenta anni fa tutte le città europee erano così, ma oggi tutti hanno risolto (anche loro hanno avuto le loro lotte, i loro comitati, le loro batteglie in-civili), noi neppure abbiamo cominciato. Cominciamo, intanto, togliendo questi vergognosi e violenti manifestini.
E forza con le ruspe a Via Val d'Ala.

2 commenti:

  1. Fai una foto ed invia a pics decoro. cosi' beccano pure la multa per affissione abusiva

    RispondiElimina
  2. Ma ogni volta che c'è da fare un pup subito partono i comitati per il NO. Un "No" a prescindere.
    Non è che magari sono sempre gli stessi ?
    Tipo i black bloc che fanno il giro di tutte le manifestazioni per mettere zizzania..
    Appiccicano sempre degli stupidi volantini da bambini dell'asilo e gli argomenti son sempre quelli.

    RispondiElimina