lunedì 11 luglio 2011

Eccoli, i nuovi pup


VIA SANTA MARIA AUSILIATRICE (IX) 300 posti

VIA DEGLI AUSONI (III)

VIA DI VILLA RICOTTI (III)

PIAZZA DEI VESPRI SICILIANI (III)

VIA DEI PRATI FISCALI (IV) 102 posti

PIAZZA TALENTI (IV) 100 posti

VIA MATTEO BANDELLO (IV) 80 posti

PIAZZA DALMAZIA (II) 96 posti

LUNGOTEVERE FLAMINIO\VIA PIETRO DA CORTONA (II) 140 posti

VIA DEI QUATTRO VENTI (XVI)

VIA DELLA PISANA (XV) 110 posti

VIA DI GROTTA PERFETTA (XI) 89 posti

VIALE CITTA' D'EUROPA (XII) 111 posti

VIA PENAZZATO (VI) 56 posti

VIA DELLE CALASANZIANE (XIX) 400 posti



C'è anche quello di Via degli Ausoni, che qualche settimana fa proprio qui su Pro Pup abbiamo auspicato (ma cacchio solo 80 posti???). E poi ce ne sono parecchi altri nel III Municipio, un'area dove la offerta di sosta regolare dovrà prima o poi smetterla di giustificare la sosta su strada (più o meno regolare). Bene anche il cantierone sul sul Lungotevere. Benone anche Piazza Dalmazia e Via di Villa Ricotti, tutte aree da stra-riqualificare. Anzi tutte aree bellissime distrutte dalla presenza delle vetture in superficie. Insomma siamo contenti, una delle pochissime cose buone che il Sindaco ha fatto negli ultimi tempi. Vorremmo 15 nuovi parcheggi deliberati ogni mese, porcoggiuda. Ma sei o non sei commissario straordinario al traffico. E allora risolvilo sto problema del traffico. E l'unico modo per risolverlo è mettere le auto sottoterra.

11 commenti:

  1. Il problema è: quanti dei posti dettagliati nell'articolo saranno a rotazione, con sosta oraria/giornaliera/mensile?

    Visto l'esiguo numero di posti di alcuni, il dubbio viene spontaneo.

    Se sono tutti box privati e stalli in vendita devo mio malgrado dare ragione ai NoPUP: si tratta solo di speculazione e non risolve nulla.

    RispondiElimina
  2. Anche se qualche parcheggio non è a rotazione, va bene lo stesso secondo me. Il problema di Roma è la sosta in strada anche dei residenti, che è ingiustificata, dato che abbiamo uno dei tassi di motorizzazione più alti del mondo.

    E allora che questa sosta si inizi a pagare, e chi non vuole pagare venda la macchina e chieda a gran voce trasporti pubblici migliori. Ricordiamoci che uno dei motivi per cui non abbiamo quasi la metro e l'atac fa schifo non sono le rovine romane, ma è perchè CI È CONSENTITO DI FARE TUTTO CON LA MACCHINA, quindi dei mezzi non ce ne frega niente.

    Ma cambierà, sta già cambiando.

    RispondiElimina
  3. Riccardo, mi piacerebbe condividere il tuo ottimismo ma non ci riesco.

    Nel mio quartiere (nel II Municipio) sono stati fatti vari parcheggi interrati, ma quasi tutti con box in vendita e senza posti a rotazione: non hanno cambiato assolutamente nulla. Le piazze in cui sono stati fatti stanno peggio di prima e molti box sono tutt'ora invenduti.

    Purtroppo i prezzi sono assurdi (stiamo quasi a 100K euro a box) e quindi alla portata solo di ricchi che di macchine di solito ne hanno almeno 2 o 3.

    Per le persone "normali" come me, l'unica possibilità mi mettere l'auto sotto terra (o in un multipiano) è pagando un abbonamento mensile (che infatti è ciò che faccio).

    Possono farmi anche 10 nuovi parcheggi interrati sotto casa, ma se saranno composti unicamente da box, venduti a prezzi che equivalgono a 4 anni del mio stipendio, io la macchina non ce la potrò mettere mai.
    E come me, molti altri.

    RispondiElimina
  4. Forse sono solo 80 posti perchè lo fanno sotto i campetti e non sotto il campo da calcio.. ??

    Gli unici 2 buoni per quantità sono S. M. Ausiliatrice e Calasanziane.

    Ma il parcheggio dietro S. M. Ausiliatrice è sempre bloccato? Quello era bello grande!

    RispondiElimina
  5. Mi lasciano perplessi i parcheggi di Via Matteo Bandello e di Piazza Talenti, perchè si trovano in due punti dove a un centinaio di metri di distanza si trova parcheggio senza tanti problemi...riguardo invece Via Dino Penazzato, sulla stessa strada si trova un altro pup di tipo automatizzato (tipo Largo Pizzetti e Piazza Montegrappa), che un paio di anni fa aveva moltissimi posti invenduti...come è la situazione attuale ???

    RispondiElimina
  6. Non basta dire che servono i parcheggi. Questi PUP così pensati sono del tutto inutili.

    A San Lorenzo, in via degli Ausoni, servirebbe un parcheggio multipiano (4-5 piani interrati) composto esclusivamente di posti macchina, ZERO BOX. Verrebbero fuori più di 1000 posti auto e si potrebbe rimuovere completamente la sosta in tutte le strade del quartiere (ZTL). Secondo il sito dell'Atac i "posti blu" presenti all'interno dell'area ZTL sono 1177.

    Perché ProPUP non si fa portavoce di un progetto serio di questo tipo?

    RispondiElimina
  7. Emiliano, Pro Pup ha fatto questa proposta, esattamente questa proposta in tempi non sospetti: il 18 maggio scorso. Eccola http://www.propuproma.com/2011/05/la-citta-va-densificata-e_18.html

    RispondiElimina
  8. Bene, benissimo, e allora opponiamoci strenuamente ad un progetto da 80 posti. Se la finanza di progetto serve a giustificare architetture insufficienti, che una volta costruite non si possono più modificare, o speculazioni all'amatriciana, è meglio rinunciare.

    Quel parcheggio potrebbe e dovrebbe davvero segnare una svolta epocale per il quartiere.

    RispondiElimina
  9. Oltretutto secondo me a S. Lorenzo c'è posto per fare un parcheggio multipiano FUORI TERRA, che costerebbe sicuramente meno, si farebbe più in fretta e sarebbe altrettanto utile.

    No?

    RispondiElimina
  10. Totalmente d'accordo. Servono parcheggi a rotazione. NON box!!!!

    RispondiElimina
  11. METTIAMO LE AUTO SOTTO TERRA !!!
    Mi chiedo perchè non fare così anche in zone periferiche come Centocelle che è un incubo trovare un buco per parcheggiare.

    RispondiElimina