lunedì 6 giugno 2011

Ma siamo noi che non ci arriviamo o sono loro clamorosamente in cattiva fede? La seconda che hai detto...


Vedi una mail che ti arriva e che grida "Via Giulia si può ancora salvare". Pensi: finalmente, qualcuno si è accorto che una delle più importanti e belle strade del mondo pare uno sfascio per automobili dismesse, pare un drive-in degli anni settanta, pare una camionabile della periferia di San Paolo del Brasile, pare una autorimessa disordinata.

Il comunicato che ti arriva continua "Un’occasione di civiltà per la Capitale d’Italia - 10 giugno 2011, ore 18:30 - Museo di San Giovanni dei FiorentiniRoma, Via degli Acciaioli, 2".

Uau, pensi tu, questi sono davvero decisi. Vogliono ripulire la strada, vogliono eliminare la sosta selvaggia, vogliono riscattare Via Giulia, restituirle la dignità che i cafoni con i loro suv le hanno tolto.

Poi però apri il pdf che parla di questo convegno, lo compulsi un po', lo analizzi, e vedi certi nomi che... Ehi, ma non è che questi intendono "salvare via giulia" come sinonimo di "lasciarla così, preda della sosta selvaggia, dei parcheggiatori abusivi, dei ristoranti che si rubano pezzi interi di strada per far stazionare illecitamente i clienti pur di non fare il parcheggio interrato"???

5 commenti:

  1. Appena pronto il PUP, via Giulia va immediatamente palettata come altre strade del centro storico e la sosta resa impossibile.

    Altrimenti ce la prenderemo con le auto di continua a sostare illegalmente.

    W la zona Unesco di Roma senz'auto in superficie!

    RispondiElimina
  2. Non capisco. Via Giulia va PER PRIMA COSA liberata dalla sosta mediante un arredo urbano adeguato. Poi parleremo del parcheggio.
    Davvero pensate che se il Comune non ha ora la forza (o la volontà) per impedire la sosta su quella strada, dopo la costruzione del PUP per magia ce l'avrà?...
    Prima il comune deve dimostrare che sa mantenere una zona priva di auto, poi eventualmente si può costruire il parcheggio.
    Se non si capisce questo, si dà ragione a chi teme che il PUP farà aumentare il traffico: le macchine dentro al parcheggio + quelle che continueranno a stare fuori !!!

    RispondiElimina
  3. Seeeeeeeee ma credete davvero alle favole? Ma avete visto o no chi parcheggia in via Giulia, altezza via dei Bresciani? Auto blu a gogo, se non sbaglio c'è sia il tribunale dei minori sia la direzione nazionale antimafia. E voi credete che qualcuno riuscirà a mettere i paletti antisosta li?

    RispondiElimina
  4. O paletti o punteruolo. Automobilisti che parcheggiate in una delle strade più belle del mondo, siete liberi di scegliere.

    RispondiElimina
  5. Da abitante più che ventennale di via Giulia devo dire: BENVENUTI PRCHEGGI!!! Via Giulia e le via adiacenti, dalla Moretta al Pellegrino, ai Bresciani, sono strangolate dalle lamiere. Chi si oppone ai parcheggi interrati non vuole risolvere il problema e nasconde qualche torbido interesse. Parlano di decoro urbano? Ma non si ricordano lo schifo che era l'area dove sorgerà il parcheggio: rifiuti, sosta selvaggia, parcheggi a pagamento disorganizzati: prima arrivano i parcheggi interrati, prima si recupera l'area sovrastante e meglio è.
    Pinza

    RispondiElimina