mercoledì 18 maggio 2011

Altri cantieri abbandonati. Perché? Chi sa, parli...


Questo è il parcheggio automatico della Trevi che deve, che doveva, nascere dietro all'abside di San Giovanni dei Fiorentini, a due metri da Via Giulia. Gemello di quello in cima a Via Zanardelli. Perché non si procede neppure qui?

5 commenti:

  1. quello di Largo Vercelli è fermo dal 13 Gennaio.
    Tra 2 mesi gli scade l'occupazione di suolo pubblico e non si è visto NESSUNO.

    RispondiElimina
  2. So' tanto belle le maghine pe strada...

    RispondiElimina
  3. Un atroce sospetto: ma forse i parcheggi a rotazione,(quelli poi più utili alla città) fanno molto meno gola ai costruttori dei box da vendere?!!

    RispondiElimina
  4. @Marcus, si hai ragione. Finanziariamente i parcheggi a rotazione (che però non sono i più utili alla città) sono quelli meno appetitosi per il costruttore rispetto ai box da vendere.

    RispondiElimina
  5. I parcheggi a rotazione abbiamo capito che da soli non possono ripagare il costruttore degli impegni economici che si assume, e' un giusto equilibrio tra rotazione e parte a box, a vendere, che crea le condizioni equilibrate del piano economico finanziario. Ma daltrone così' il vantaggio per i cittadini e' doppio togliamodella strada le macchine di chi abita nella zona, e in più' offriamo posti auto in servizio per chi deve parcheggiare per qualche ora, magari per fare shopping, andare dal medico, o altro ....

    RispondiElimina