venerdì 29 aprile 2011

Ritorno a Via Enrico Fermi

Non vorremmo neppure commentare. Altrimenti, sarcasticamente, potremmo ringraziare e felicitarci con i comitati che hanno... salvato gli alberi. Beh, guardatevi il video: il parcheggio sono riusciti a stopparlo, rimandato di un anno il cantiere perché ormai gli alberi sono in gemmazione. E vanno lasciati in pace. Appunto...

6 commenti:

  1. Ora che hanno bloccato il parcheggio, mi aspetto che i comitati si adoperino - come scritto sui loro volanitini - per trovare un accordo con le autorimesse di zona per i parcheggi liberi da fare affittare a prezzi di favore agli abitanti di zona, per liberare le strade dalla sosta abusiva.

    L'hanno detto loro, NO PUP e comitato di quartiere, "ci sono migliaia di posti liberi, il PUP non serve."

    Il garage della Città del Gusto mezzo vuoto, il parcheggio di Via Blaserna pronto e ancora non aperto, il parcheggio di Via Tirone già pronto e aperto, vari garage di zona...

    Bene, siamo a maggio 2011, è arrivato il momento di utilizzare quei parcheggi e mostrare che il PUP non serve.

    Per la cronaca, il PUP hanno fatto bene a bloccarlo, perché la CAM non aveva le autorizzazioni e ha mentito sulla ripiantumazione degli alberi a Lungotevere Pietra Papa, quindi prima faccia le indagini geostatiche che aveva promesso, trovi una collocazione alternativa agli alberi che metta d'accordo i cittadini e poi, se il Comune lo permette, potrà costruire il PUP.

    I comitati, nel frattempo, diano il buon esempio e chiedano ai cittadini di parcheggiare le auto in maniera civile, altrimenti dobbiamo pensare che siano contrari al PUP e basta.

    Cioè, che della sicurezza, del decoro, della bellezza di Via Enrico Fermi non gliene importi nulla e vogliano soltanto parcheggiare la macchina dove capita.

    Insomma, dimostrino che sono in buona fede.

    RispondiElimina
  2. Visto che il PUP è stato bloccato, dovrebbe partire una campagna del Comune (MULTE!) per ripristinare il rispetto delle norme di parcheggio, brutalizzate a via Fermi.

    SE I POSTI ESISTONO E IL PUP NON SERVE, ANDATE A PARCHEGGIARE NEI GARAGE E NON SULLE STRISCE, SUI MARCIAPIEDI, SUGLI ALBERI.

    RispondiElimina
  3. e così i cittadini della città eterna(mente) ferma rinnovano la sua fama

    RispondiElimina
  4. Qui è chiederci perchè non vengono fatte le multe? Perchè i vigili urbani non passano? Perchè se chiamati non vengono? La risposta è semplice: che facciamo mettere a ben 100 metri di distanza le macchine dei clienti della Ruota e del Marsichano (ristoranti locali)? Ma no, c'e' la seconda fila, tanto i vigili sono amici nostri e non passano. Quando i commercianti locali tolgono i cartelli stradali perchè gli danno fastidio per lo scarico delle merci, che si fa? Si chiamano i vigili,no? No,appunto, si sta zitti e buoni, perchè se li chiami (pronto a testimoniare), ti dico di farti gli affari tuoi che ci pensano loro....seee fosse vero

    RispondiElimina
  5. in buon parte i vigili non servono a molto, se sparissero nessuno se ne accorgerebbe. La verità è che si vive in una anarchia totale, i vigili dormono se li chiami per fare multe alle auto o agli esercenti, gli automobilisti parcheggiano dove è più comodo sapendo che vige l'impunità, l'impresa di costruzioni fa la furba sapendo che nessuno controlla e anche se qualcuno lo fa, poi si mette tutto a tacere.
    I cittadini di via fermi hanno fatto bene a ribellarsi, ma ora si chiede loro di dichiarare l'indipendenza del quartiere e autoamministrarsi?
    Se il comune realmente volesse togliere le auto dalla strada, a costo zero, anzi con profitto, potrebbe dotarsi degli strumenti per fare multe a nastro. Ma non lo fa. Evidentemente non interessa.

    RispondiElimina
  6. Le multe non le fanno perchè sennò Alemanno alle prossime elezioni perde pure i voti dei cafoni che parcheggiano in terza fila e sulle strisce pedonali.

    RispondiElimina