domenica 3 aprile 2011

Le riflessioni del weekend. Non date assolutamente retta a chi...

Non date assolutamente retta a chi vi racconta che i parcheggi interrati aumentano il traffico. E' una sciocchezza ridicola e vergognosa che persone in cattiva fede, vogliose di difendere lo schifo attuale, hanno mutuato da paesi civilizzati come il Canada o l'Inghilterra. In questi paesi, in effetti, costruire ulteriori parcheggi interrati comporterebbe solo un aumento delle auto di proprietà poiché i parcheggi interrati sono già sufficienti per le auto attualmente in circolazione. Quando saranno sufficienti anche da noi, ovvero quando avremmo costruito 600mila posti auto interrati (e quando avremo tolto le auto che stanno in mezzo alla strada), allora sì che anche noi potremo dire di non doverli aumentare.

7 commenti:

  1. Spiegatemi perché dovrei mettere la mia auto in parcheggi che tra l'altro rischiano di far crollare i palazzi, per poi pagare chissà quanti altri soldi (tra tutti gli altri che il comune ruba) e per poi fare chissà quanti metri a piedi in farmacia o a lavoro.

    Se c'è uno spazietto, anche in doppia fila in una strada larga o sulle strisce (tanto lascio sempre un po' di spazio per far passare i pedoni inutile gridare allo scandalo), proprio a 5 metri dove devo andare perché sputarci sopra?

    Il tempo è denaro e non posso perdere tempo nel tragitto da e verso la macchina parcheggiata.

    RispondiElimina
  2. Per la cronaca e per la statistica, Londra ha meno parcheggi di Roma...studiare no?

    RispondiElimina
  3. Basta cretinate!!!
    Stiamo parlando di parcheggi interrati e regolari. Ovvio che Roma risulti avere più posti auto di Londra, ma solo se non si distingue tra posti auto interrati e posti auto in mezzo alla strada, in mezzo alle piazze. Sfido che Roma abbia più parcheggi di Londra: ci sono le auto dappertutti, ci sono stalli per automobili nelle più importanti piazze del centro storico...

    RispondiElimina
  4. Mi rivolgo all'anonimo che parcheggia sulle strisce (19.04) dicendo che non c'è niente di male se è vicino a dove deve andare.
    TI CONSIGLIO DI NON FARLO
    -qualcuno potrebbe svitarti i tappi delle valvole di gonfiaggio delle quattro ruote della macchina. E se tu partissi senza accorgertene dovresti buttare gli pneumatici (spesa 600€), rimarresti fermo in mezzo alla strada e dovresti chiamare il carro attrezzi (è un'operazione che si conduce facendo finta di allacciarsi le scarpe).
    -potresti provocare l'investimento di qualche pedone, giovane anziano o disabile che sia, che non riesce ad attraversare bene perchè la tua auto gli ostruisce la via di fuga, se qualcuno sulle strisce non si ferma o non si accorge che c'è un pedone. Qualcuno potrebbe ferirsi, morire, restare zoppo, per colpa del tuo comportamento illegale.

    So che la seconda motivazione ti lascia indifferente. Quindi cerca di non parcheggiare sulle strisce almeno per il primo motivo.
    Grazie.

    RispondiElimina
  5. Più semplicemente qualche "stronzo" potrebbe sfregiarti la macchina o alzarti il tergicristallo !

    RispondiElimina
  6. Praticamente aizzate la gente a fare i vandali, segnalo il blog alla polizia postale tanto per inizià.

    E se non ve piace come se sta a Roma potete benissimo andarvene.

    RispondiElimina
  7. Attento alla tua macchina, coglione!
    Col tuo micro-cervello hai mai pensato che comportamenti incivili come il tuo possono costare la vita a qualcuno?
    Eh..? Demente..hai mai pensato a un handicappato o a una mamma con il passeggino che devono passare in mezzo alla strada grazie a teste di cazzo come te?
    Segnala quanto sei stronzo..e ti ripeto..il tuo carrozziere si arricchirà..

    RispondiElimina