lunedì 21 marzo 2011

Quei poracci di Via Albalonga


Ma come, cari comitati anti-pup, sono mesi e mesi che ci dite, con il vostro fare mafioso, di “uscire allo scoperto” di “farsi vedere” e per una volta che ci facciamo vedere ci impedite anche soltanto di esprimere un concetto? Ma come, cari comitati anti-pup, sono mesi che affermate che Pro Pup Roma è il braccio armato delle ditte che costruiscono parcheggi interrati e oggi ci avete trattato a male parole dicendo che “siamo da soli”, che non rappresentiamo nessuno.
E’ questo ciò che è capitato oggi, di buona mattina, a Via Albalonga dove durante una diretta della tv di stato (qui il link) all’interno della quale il contenitore mattutino del TG Regionale ha avuto il merito, per la prima volta nella storia della tv, di dare la voce anche chi è a favore della realizzazione di infrastruttura in questa nostra città, i comitati hanno manifestato la loro specialità. La specialità di tutte le entità che non hanno niente da dire, che hanno molto da nascondere e che, soprattutto, basano la loro protesta su motivazioni egoistiche e incivili: buttarla in caciara. Non far parlare “l’avversario”. Impedirgli di dire anche solo un parola perché consapevole che anche solo una singola parola potrebbe smontare il loro castello di cretinate fatte di fiumi sotterranei, palazzi pericolanti e box auto troppo cari.
Forse dalla diretta televisiva non si sono sentite le grida di ingiurie e offese che si sono alzate non appena il giornalista di Rai Tre ha dato la parola al rappresentante di questo blog: impossibile parlare e dire qualcosa con i “buffone”, “vai via”, “non mettere più piede a Via Albalonga” (perché questo è il livello di questa gente: bulli di paese) nelle orecchie. Le solite 20 persone (età media? chettelodicoaffa) inferocite contro chi la pensa diversamente da loro. Le solite 20 persone che fanno finta di non aver capito che l'unico modo per riqualificare la nostra città è togliere le auto dalla superficie della strada e portarle sottoterra, restituendo spazi alla pedonalità, alle biciclette, ai percorsi pedonali, a quelli per non vedenti (oggi rigorosamente impallati dalla classica auto posteggiata in curva), agli scivoli per i portatori di handicap.
Andando via (ovviamente in bicicletta, come nostra abitudine) da Via Albalonga tra le urla di questa gentaccia specializzata a trasformare l'idea di Roma in un caotico campo rom, abbiamo invitato loro a fare come noi: vendere l'auto e acquistare una bicicletta. Abbiamo letto smarrimento nei loro occhi, non posso credere che un'altra città sia possibile. Si sentono rassicurati fintanto che sono immersi nel fetore di degrado, inquinamento, incidenti stradali, doppie file, sporcizia in cui sono cresciuti e che ormai gli sembra normale. Poracci...

49 commenti:

  1. L'importante è il pubblico a casa, sei riuscito ad esprimere le tue opinioni nonostante il caos? ;)

    RispondiElimina
  2. FINALMENTE!!!!!!!!!!!

    Abbiamo Visto Tonelli!!!!!!

    Sempre in bici, sempre a parlare con la DITTA e sempre SOLO!!!!!!!!!!

    Grazie di essere venuto!!!!!

    Grazie SOLO a te!!!

    Anche perchè non ci sembra di dover ringraziare NESSUN ALTRO!

    RispondiElimina
  3. In realtà avrei scambiato volentieri qualche battuta con il rappresentante della ditta, ma la verità è che non ci ho parlato manco un istante e l'ho riconosciuto come tale solo quando è partito il collegamento. Vi sono rimaste solo le bugie eh?
    Ma se sono lo strumento delle ditte, come mai queste che hanno un sacco di soldi e di mezzi mi lasciano "solo" a portare avanti certi argomenti? Curioso, no?

    RispondiElimina
  4. Via Albalonga sede del campo rom.
    I cittadini sono ormai stufi delle auto in terza fila, in curva, sulle strisce, sui marciapiedi. Prima o poi vi convincerete che tenerle lontano dalla strada è meglio.

    RispondiElimina
  5. Vanno cancellati!...
    Questi servi al soldo di queste ditte mafiose e senza scrupoli!
    Basta guardare le facce di chi sta in quel gabbiotto in attesa di vendere qualche box!
    Prendeteli a pomodorate e a secchiate di merda!
    Ma veramente hanno il coraggio di farsi vedere in giro!

    RispondiElimina
  6. Avete visto Tonelli?..
    La tipica faccia da fascista mascherato!
    Si è presentato per provocare e al primo fischio ha subito sottolineato l'atteggiamento anti-democratico dei residenti di Via Albalonga!..
    Poi però si è tranquillizzato perchè gli ha tenuto la mano il costruttore interessato.
    Ma tutti gli altri pro-pup dove erano?..
    Stai a casa che è meglio!..
    Ahò, e poi ci hai rotto co' Parigi e Barcellona!...

    RispondiElimina
  7. Si vede il linguaggio democratico dei NO PUP. Ammazza, sembra di leggere Calamandrei.

    RispondiElimina
  8. Ho visto il servizio al TG regionale.
    Ancora la storia della stabilità dei palazzi e delle falde acquifere... Un po' di sincerità e confessate che amate la sosta illegale e gratise sotto casa!

    RispondiElimina
  9. Vano...Rimettete sur divano!..
    Visto che ripeti a pappagallo quello che ti ha insegnato il signor Di Veroli!..
    Continua a dormire che fai meno danni!

    RispondiElimina
  10. Ne avete di argomenti eh?
    Ogni intervento è un insulto o una presa in giro. MAI UN ARGOMENTO.

    RispondiElimina
  11. Vano...
    Facci attingere dalla tua vasta gamma di argomenti che sicuramente ci faranno cambiare idea!..
    Dobbiamo aspettare che la Di Veroli ti dia il benestare?..
    Se no puoi sempre tornare sul sopra citato....divano.
    Sogni d'oro a te e tutti i pro-pup....

    RispondiElimina
  12. ...NO PORACCI LORO, PORACCI QUELLI CHE VORREBBERO UNA CITTA' DECENTE E DEVONO CONVIVERE CON GENTE DI QUESTA "LEVATURA"...
    ARGOMENTI = 0

    RispondiElimina
  13. non l'ho vista e purtroppo non mi apre il link .Se puoi indicarmene qualche altro te ne sarei grato.
    Poi ti chiedo gentilmente se te la puoi piantare una volta per tutte di dire queste sciocchezze tipo zingari e altro. stai diventando veramente stucchevole. Per questo sto smettendo di leggerti e intervenire. Con questi modi di fare attiri pubblico completamente incompetente che vuole passare tempo . In realtà propup è solo Tonelli, tutti gli altri trolleggiano .
    E spero che un giorno o l'altro torni libero e non devi più rispondere a quel paio di politici !

    Comunque ha ragione, tutti hanno diritto di dir la propria ! Anche i peggiori mafiosetti ! Si deve vincere con gli argomenti ! Mi meraviglia un pò che temevate questo, in fondo che avrebbe potuto dire ? Che lo fanno in tutto il mondo, che bisogna togliere le machine dalla strada, che a parigi hanno parcheggi dapertutto ...insomma le cose che ripete sempre.

    RispondiElimina
  14. Che tristezza questa gente "democratica".

    Non lo capiscono che stanno dalla parte del torto...E' inutile. E' gente ignorante o in mala fede che le prova in tutti i modi pur di continuare a parcheggiare le proprie lamiere sulle pubbliche vie.

    RispondiElimina
  15. Aurigemma sembra persona assennata. Speriamo riesca a tenere testa a queste persone. Perché è una battaglia di civiltà.

    Ha fatto notare che il Piano Urbano Parcheggi è in auge dal 1989, che lo "scopo principale dell'amministrazione è spostare le auto dalla strada nel sottosuolo".

    RispondiElimina
  16. Ha fatto notare che il Piano Urbano Parcheggi è in auge dal 1989, che lo "scopo principale dell'amministrazione è spostare le auto dalla strada nel sottosuolo"

    Visto ? loro hanno 2-3 frasi che ripetono in continuazione. è un repertorio molto piccolo. Per rispndere cominciate a parlare degli alberi tagliati, dite che queste imprese che hanno un capitale sociale di mille euro . Guardate che la gente queste cose non le sa.
    All'utente qui sopra gli dico che se gli sta tanto a cuore poteva dar man forte a tonelli !

    RispondiElimina
  17. Traffico Matto....Mai nome fu più azzeccato!
    Ma la civiltà la vedete solo sotto forma di box e parcheggi del cazzo!..
    Cacate di cani, monnezza dappertutto, bancarelle abusive, ignoranza dilagante, bus strapieni, siti storici abbandonati e altro ancora, però facendo queste opere ne guadagniamo in civiltà!...
    Ma se l'educazione civica neanche si insegna più a scuola ce la vogliamo cavare così?..
    Da tutto questo ci guadagnano solo i costruttori e quella che sta in Comune da anni nello stesso comparto!...Per il resto solo rotture di coglioni!

    RispondiElimina
  18. All'utente qui sopra gli dico che se gli sta tanto a cuore poteva dar man forte a tonelli !

    E certo, mica sono tutti pensionati e nullafacenti come i no-pup. Tonelli ha il merito di fare il giornalista-blogger di professione, pertanto può rappresentare meglio la gente

    Cacate di cani, monnezza dappertutto, bancarelle abusive, ignoranza dilagante, bus strapieni, siti storici abbandonati e altro ancora, però facendo queste opere ne guadagniamo in civiltà!...

    Hai perfettamente ragione. Ma oltre il problema dei PUP è anche pieno di blog in cui si parla ANCHE di questo. Degrado Esquilino e Roma fa schifo solo per rimanere nell'ambito "Tonelliano".

    RispondiElimina
  19. E certo, mica sono tutti pensionati e nullafacenti come i no-pup. Tonelli ha il merito di fare il giornalista-blogger di professione, pertanto può rappresentare meglio la gente"

    Si mi ero accorto che la maggior parte delle persone crede che tonelli non fa un cavolo dalla mattina alla sera. Da quello che so per propup tonelli usa il suo tempo libero ! forse su questo punto dovrebbe essere più chiaro lui...

    RispondiElimina
  20. Blogger di professione? Magari! I blogger in realtà rubano il -pochissimo- tempo libero (e fanno arrabbiare la moglie!)

    RispondiElimina
  21. Cari No pup.. Ma dei palazzi a piazza re di Roma con le fermate dalla metro a distanza 2 metri non vi preoccupate?...
    Manifestate anche per far chiudere quelle pericolose fermate... perchè ci vuole coerenza!
    La verità è che una poderosa struttura di cemento armato, se fatta bene puo' addirittura stabilizzare i palazzi!

    RispondiElimina
  22. Caro Tonelli (ma proprio Tonelli) ho visitato il sito da te consigliato www.albalongabox.it, ooohhhh! che belloooo, è interessante sapere che, nel caso dovessi decidere di comprare un box, potrò trattenermi finalmente a chiacchierare con qualcuno, magari prendere anche un tè. Quelli che andranno a costruire non sono dei box ma corridoi di relax, dove scambiare due chiacchiere tra amici. E che dire di via Albalonga in superfice; non ho parole è bellissima, non immaginavo tanto; mai più macchine, mai più traffico. Solo verde e silenzio, proprio come in via Furio Camillo e in via Raffaele de Cesare. Meno male che ci sei Tu da solo, noi dei vari comitati, saremo anche 20 "poracci" ma sempre 20 siamo tu sei da solo. Mi raccomando, salutaci il padroncino.

    RispondiElimina
  23. Carissmi ignoranti con 18 macchine a famiglia.....o con pseudo interessi da difendere.......la pacchia sta finendo prima o poi Roma diventerà una città civile.....quindi mettetevi l'anima in pace......!!!!!!

    RispondiElimina
  24. ahahahah io signor Tonelli non sono di Via Albalonga, comunque una cosa gliela voglio dire...le se ne è andato via in bicicletta? Bene, condivido questo modo di vivere, ma lei probabilmente non ha famiglia, non ha bambini piccoli, non ha figli adolescenti da dover riandare a prendere alle feste di notte,non ha genitori anziani invalidi da accudire, ma soprattutto lei non ha un lavoro con i turni di notte, mi ci vede in bicicletta quando vado o torno da lavoro di notte, in ospedale dove lavoro purtroppo ci sono i turni ed anche io (giovane donna) devo farli. quindi? Se lei vive nel paese delle meraviglie come Alice, cerchi di far funzionare quei neuroni che dice di avere e non dica "stronzate" almeno su questo argomento.
    Scusate aggiungo due parole con l'ultimo anonimo che ci chiama in generale ignoranti con 18 macchine a famiglia ( strano che non parli di Suv visto che siete sempre i soliti che girano questo blog insultando e dicendo sempre le stesse cose, signore, o signora che sia...lei non ha argomenti e per questo attacca insultando, mi piacerebbe fare un discorso di senso compiuto con lei per valutare la sua sanità mentale!
    Vi saluto cordialmente
    Laura P.

    Laura

    RispondiElimina
  25. Cara Laura,
    cerca te di essere piu' elastica. Non tutti fanno i turni di notte. Molti altri potrebbero prendere autobus, metro, o bici.
    E a te invece, un posto auto regolare sotto casa non farebbe comodo?

    RispondiElimina
  26. Ho visto il video. E' sintomatico che la maggior parte dei "contestatori" sia ultrasettantenne. Perfettamente in linea con chi è a capo del governo, è un paese per vecchi. Con tutto l'egoismo e la scarsa lungimiranza tipica dei vecchi.
    Se permettete... io non ci sto.

    RispondiElimina
  27. Decidono del nostro futuro una mandria di ignoranti e egoisti che il nostro futuro non lo vivranno. Roba da guerra civile.

    RispondiElimina
  28. PROPUP i vostri pochi neuroni gridano aiuto...vabbè il mondo è bello perchè è vario, ma nel vostro caso anche avariato!
    Cordiali saluti

    Laura P

    RispondiElimina
  29. Marcus si vede che ha a cuore il problema degli anziani...
    Chissà, deve essere d'accordo con il governo che taglia e taglia ancora sull'assistenza agl'anziani!..
    Beh, poi basta fare ancora più parcheggi e il problema è tosto risolto.
    Anche quello degl'anziani...
    Marcus non ci sta....E chi se ne!

    RispondiElimina
  30. Rispetto gli anziani, sono la nostra memoria. Dico solo che sono tipicamente terrorizzati da qualsiasi innovazione. Dicono che così si è sempre fatto e non val la pena di cambiare. E non è giusto che decidano loro sul futuro della città.
    E poi, caro anononimo delle 8,44.. che c'entrano i tagli dell'assistenza agli anziani di cui parli?
    Sacrosanta l'assistenza, da migliorare... ma non ci trovo un nesso logico con il tema dei parcheggi, se non quello di cercare di buttarla in caciara...

    RispondiElimina
  31. Comunque faccio i miei complimenti a Tonelli per quella breve intervista. In un contesto così ostile in cui era difficile parlare, è riuscito a dire le sole poche parole che mettono i manifestanti in mutande: "Parigi uguale architettura ma tutti parcheggi, perchè Roma no?!"
    Rispondete cari..

    RispondiElimina
  32. Parigi e Barcellona decisamente diverse come situazioni da Roma, urbanistica diversa, strade più larghe, macchine parcheggiate in strada, forse anzi sicuramente meno macchine in doppia fila, ma questo non dipende dalle macchine o dai box dipende dalla mentalità degli italiani.
    Londra, parcheggi sotterranei? Neanche tanti, macchine parcheggiate su strada e traffico, nonostante i chilometri di metropolitana con cui si può girare in lungo ed in largo la città. Qual' è la cosa che accomuna Londra Barcellona Parigi Lisbona Budapest ed anche Praga, i mezzi di trasporto, la metropolitana e i bus...è questo che si dovrebbe incentivare, no la cementificazione di una città , la costruzione di box sotterranei a pagamento secondo voi risolverà tutti i nostri problemi? Perchè non pensate prima di parlare! bah!

    Laura P

    RispondiElimina
  33. Chi continua a proferir minchiate sulla mentalità degli italiani andrebbe arrestato. Ma proprio internato, confinato a Eboli. A Parigi fino agli anni Settanta e Ottanta la situazione era peggiore di Roma, le macchine stavano parcheggiate pure sugli alberi e sui terrazzini. Poi hanno deciso di fare due cose: arredo urbano, marciapiedi protetti da paletti (chissà perché Parigi è la capitale dei paletti sui marciapiedi... Perché senno' i parigini se li divoravano!!!) e spostare le auto nel sottosuolo. Tutte le altre città, nei decenni successivi, hanno seguito l'esempio parigino. Ecco perché soprattutto Madrid e Londra non hanno quasi più auto parcheggiate ai lati del marciapiede. Su questo non bisogna discutere, basta aprire google street view e navigare dentro queste città. Tutto il resto, come ha detto giustamente qualcuno, è solo la grandissima voglia di buttarla in caciara.

    RispondiElimina
  34. la gente per bene strade ordinate pulite.....una vibilità che funzioni.....non vedo perchè dovrei pagare centinaia di migliaia di euro per comprare una casa a via albalonga dove vige il far west...seconda tripla fila davanti a locali...caos fino a notte fonda.....degrado sporcizia.....quindi viva la riqualificazione.....e chi non è daccordo o ha qualche interesse particolare ( e in quel casi ci si potrebbe parlare per fargli capire che una migliore vivibilità della zona comporta un migliore prodotto da vendere)....oppure e mi duole dirlo siamo in presenza di ignoranti e gente ormai legata a standard di vita superati....

    RispondiElimina
  35. Anonimo 10,44...
    Meno male che ci sei tu che non sei ignorante come noi!..
    La prossima volta fai compagnia a Tonelli così ci abbeveriamo del vs sapere...
    La qualità della vita è con noi!

    RispondiElimina
  36. Per Laura. Vai su street view e "passeggia" per il centro di Parigi. Marciapiedi larghi.Paletti dappertutto. Poca sosta a raso e doppia fila quasi inesistente. E poi qua e là entrate di parcheggi interrati oppure entrate delle stazioni del metrò (che è lo stesso dal punto di vista del "rischio palazzi"),
    C'è di più. La maggior parte di queste opere è stata fatta molti anni fa (se non decenni) ed ha quindi un follow up lunghissimo: Parigi famosa per i palazzi che crollano?
    Non volete i disagi del cantiere, posso comprendere... ma ciò non può negare alla città un futuro più civile.
    Adesso,fatti una passeggiata a Roma,via Oslavia dove è stato faticosamente terminato un grande e civilissimo Pup. Vai alla prima agenzia immobiliare e parla con i ragazzi. I prezzi delle case lì sono crollati? Non credo proprio.

    RispondiElimina
  37. A Via Oslavia stava per crollare tutto. E non è detta l'ultima parola.
    A Parigi ci ho vissuto e la storia degli interrati te la stai sognando. I pochi che ci sono non li danno in concessione per 99000 euro.
    La concessione è un modo per dire: che ce frega se li prendete, ce l'avete già pagata con le tasse sta secchiata de cemento.
    Peerò vi prego, per contestare non insultate le persone, che comunque si espongono, o almeno insultate con misura.
    Tonelli sbaglierà, ma per una cosa anche secondo me clamorosamente sbagliata fa molte cose preziose.

    RispondiElimina
  38. "A via Oslavia stava per crollare tutto" è una frase di senso compiuto?!

    RispondiElimina
  39. ...Marcus, non ho bisogno di andare su street view, per conoscere Parigi e Madrid, ma anche altre capitali europee, PURTROPPO per lavoro viaggio molto e le conosco benissimo, non ci sono macchine parcheggiate ai lati della strada? Beh...vai di persona e poi ne parliamo, quindi adesso basta con le leggende metropolitane, almeno trovate altre motivazioni per essere propup forse sarebbero anche più convincenti. Tagliare gli alberi aiuta a vivere meglio? Lo smog diminuisce secondo te? Leggiti gli ultimi dati di Legambiente. Seppellendo le auto sottoterra, non si riqualifica un quartiere, con due ciotole e due alberi bonsai che fanno tanto chic non si riqualifica nulla. Sotto ovviamente non c'è un aiuto per i cittadini ( I PARCHEGGI SONO A PAGAMENTO e neanche a poco...informati) c'è esclusivamente un guadagno per pochi...no?

    Laura P.

    RispondiElimina
  40. Cara Laura,
    Viaggio anche io per lavoto PER FORTUNA. Senza metterci a fare il conto delle auto in sosta a raso, a Parigi ci sono ma molto meno che a Roma.E la doppia fila è veramente esigua. Inoltre ci sono ampie zone pedonali.
    Le poche volte che sono andato in macchina nel centro d quella città, ho sempre trovato un Garage dove piazzarla.

    Comunque qui dobbiamo capire di cosa parliamo...
    Avete paura che crollino i palazzi. Bè, come farebbero Barcellona, Londra e Parigi restare in piedi se sono costellate di stazioni del Metrò a pochi metri dagli edifici?
    Come possono fare a Roma i palazzi di Piazza Vittorio, Piazza della Repubblica e Piazza re di Roma a restare in piedi se sono lambiti dalle fermate della Metropolitana?
    Ed i palazzi del Lungotevere sotto ai quali scorrono i sottopassaggi?
    Le evidenze ci dicono che se le cose sono fatte con criterio, i palazzi NON crollano.

    Se poi vogliamo parlare del fatto che i posteggi in costruzione non saranno a "prezzo sociale", questo è un altro argomento. Io personalmente sono del parere che chi possiede un'automobile debba anche mettere in cantiere le opportune spese per toglierla dalla pubblica strada nel momento in cui non la usa. Io spendo 160 euro al mese per mettere la macchina in un garage. Preferirei non spenderli, ma è così.Questo perchè siamo tanti e non si può più pensare di vivere come negli anni 50...
    Io rimango delle mie opinioni. Secondo me fate bene a protestare per ottenere trasparenza negli appalti, lavori fatti a regola d'arte e controllati dal comune di Roma. Ma non contro i parcheggi che una volta fatti, saranno comprerati dalla maggior parte di voi residenti.

    Ciao.

    RispondiElimina
  41. E poi, giusto perchè oggi avevo un pò di tempo...
    A chi dice che Parigi non ha una parcheggi interrati e doppia fila quasi 0.
    Guardate su street view:

    Rue de l'ecole de medicine: Rampa parking a lato palazzo storico. Sosta a raso solo da 1 lato. Nessuna doppia fila.

    Rue Casimir Perier: Rampa parcheggio a lato Basilica S Clotilde. Scarsa sosta a raso. No doppia fila.

    Rue Montalembert: Rampa del VinciPark a lato palazzi storici. Scarsa sosta a raso.Nessuna doppia fila.

    Boulevard Haussmann: Grande parking con rampa di fronte a palazzi storici. Poca sosta a raso. No doppia fila.

    Boulevard Males Herbes. Rampa parking a lato palazzo storico. Scarsa sosta a raso. No doppia fila.

    Rue Thomas Mann. Niente sosta a raso. Un parcheggio.

    A questo sevono i parcheggi. A polverizzare la scusa classica di chi lascia l'auto in sosta selvaggia:"non saprei dove metterla.."
    Ancora vogliamo dire che non è vero?..

    RispondiElimina
  42. Caro Marcus primo punto io la mia auto ce l'ho in garage e spendo 90 euro, quindi non aumento il degrado urbano parcheggiando in strada..... non è questo il mio problema. Il punto pricipale è che le società costruttrici (tutte) hanno capitale sociale irrisorio e assicurazione ridicola. Secondo punto, ma non meno importante è il discorso che facendo questi lavori si abbattono e si sono abbattuti alberi decennali che sono l'ultima barriera allo smog in cui quotidianamente viviamo. In tutti gli interventi per i PUP gli oneri accessori versati dalle società al Comune per riqualificare il terreno sovrastante i parcheggi, non si sa il perchè ma non sono stati mai usati come nei progetti.
    I disegni nei progetti siamo tutti bravi a farli con mamme e bambini che camminano nel verde, aiuole con fiorellini, panchine per gli anziani......ma nella realtà rimane sempre e ribadisco SEMPRE una distesa di squallido cemento.
    Questo per voi è riqualificazione? Senza togliere importanza al discorso della stabilità dei palazzi. Ci sono le prove a Via Santamaura, Via Andrea Doria ecc ecc...non succede? E se poi succede, che fanno vengono ad abitare a casa sua e del signor Tonelli? Il problema è un insieme di problemi che purtroppo le società costruttrici fanno passare in sordina ovviamente perchè per la loro speculazione devono andare avanti.. THE SHOW MUST GO ON.....e tutto il resto non conta...

    Laura P.

    RispondiElimina
  43. Tieni l'auto in un parcheggio Laura? Ma allora lo vedi che sei un pò pro pup anche tu? :-)

    Riguardo alla stabilità degli edifici, io ragiono sul fatto, ampiamente dimostrato, che tecnicamente si possono fare queste opere senza compromettere i palazzi. Poi se entriamo nel campo delle ipotesi tutto è possible. Così' anche domattina potrei salire sul taxi giudato da un cocainomane, oppure qualcos'altro... Solo non facendo nulla avremo rischio zero.
    Ma se così fosse non potremmo costruire un solo metro di nuova metropolitana o di sottopassaggi.. e invece si costruiscono.
    Su questo dovreste impuntarvi: trasparenza negli appalti, controllo cantieri e palazzi da parte vostra e del comune.

    Riguardo agli alberi. Reputo siano importantissimi per la città. Ma la città deve anche crescere (come infrastutture ben inteso, non certo l'edilizia). Quindi a volte capita di dover tagliare un albero. L'importante è che venga ripiantato.
    Anche qui chiedete a gran voce che vengano piantati nuovi alberi dello stesso tipo, se a via
    Albalonga non è possibile, nelle immediate vicinanze.

    Su questo secondo me dovreste protestare: controlli negli appalti, vostra supervisione nell'avanzamento dei lavori, mantenimento della stessa "massa verde" nell'isolato quando non possibile nella stessa strada.
    Ma non contro i parcheggi in sè, che possono semplificare la vita a tanti residenti e aiutare (non ho mai detto risolvere da soli) la lotta al degrado.

    Ciao.

    RispondiElimina
  44. caro luciano io spero tu sia tra quelli che si compreranno un box in via albalonga, te lo meriteresti davvero sai di trovarti infognato in un acquisto di quel genere!!!poi spero che abiti proprio su via albalonga così potrai goderti lo spettacolo di ciò che ti costruiranno sotto casa!!! altro che campo rom (che tra l'altro solo tu hai visto!) e altro che macchine in doppia fila (considerando che i parcheggi su strada verranno dimezzati)!!! spero poi che il tuo appartamento pertinenziale sia di proprietà così quando ci vedrai i segni che ti ci lasceranno i lavori del cantiere pup (possibile di no... ma possibile di si!!)avrai ciò che tanto stai desiderando..... io spero che tu avrai tutto questo almeno non leggeremo più certi commenti come quello che hai scritto tu!!!

    RispondiElimina
  45. Caro Vano nessuno ama la sosta gratis (se non prendi una multa) in doppia fila!! ma credo che se tu pensi che la soluzione al problema parcheggi trovi risposta nei pup allora dovresti studiare un pò di più!!!!!!

    RispondiElimina
  46. Allora caro Vano ti dò qualche argomento va così ti senti meglio!!! parcheggio interrato di piazza epiro: 150 costosi box privati ma, invece di creare nuovi posti auto per il quartiere, incredibilmente ne eliminerà 150 gratuiti e pubblici in strada...con la soletta di cemento affiorante non è stato più possibile reimpiantati i 22 platani che per costruire il parcheggio sono stati tolti..ormai non è più possibile ripristinare l’aspetto storico urbanistica di piazza Epiro!Se hai voglia di farti una cultura in merito e credi che di argomenti non ce ne siano, potresti leggere anche il servizio che ti propongo con questo link ... http://trafficomatto.blogspot.com/2010/06/il-pup-di-piazza-epiro-ix-ha-risolto-i.html
    Questo è solo un esempio.... vuoi altre informazioni sui pup? Lo sai che le ditte che ci lavorano sono Srl? e lo sai cosa significa? società a RESPONSABILITA' LIMITATA! vuoi sapere i loro capitali sociali? 12 mila euro... 15 mila euro... forse qualche euro di più! vuoi dare una occhiatina ai danni già fatti? ti invio qualche link così forse ti chiarisci le idee!http://www.comitatiflaminio.org/index.php?section=323
    http://www.comitatiflaminio.org/index.php?section=324
    http://www.comitatiflaminio.org/index.php?section=325....
    Vuoi vedere come si risolve il problema delle AUTO IN DOPPIA FILA? guarda questo link http://www.comitatiflaminio.org/index.php?section=331
    e anche questo http://www.comitatiflaminio.org/index.php?section=332 ce ne sono tanti e tanti altri sai.... adesso però ti voglio far vedere lo spettacolo che ti ritroverai sotto casa: guarda qui http://www.comitatiflaminio.org/index.php?section=340 e qui http://www.comitatiflaminio.org/index.php?section=341 e qui http://www.comitatiflaminio.org/index.php?section=341 e qui http://www.comitatiflaminio.org/index.php?section=343 insomma io potrei scriverti tanto e tanto altro ma credo che tu non sia realmente interessato a farti una cultura in merito perchè la tua posizione l'hai già presa... ed è la posizione di chi parla senza sapere.... insomma la posizione dell'ignorante.. buona giornata ps. scusa dei tanti insulti e dei pochi argomenti!

    RispondiElimina
  47. Caro Alessandro anche a te voglio rispondere, si oggi ho del tempo da perdere ma non troppo sai ho la macchina in doppia fila da spostare!!Comunque dicevamo: Sapessi che godimento parcheggiare in doppia fila!!!!che bello poi quando passa il vigile e ti torva lì!! che bello quando ti suonano e devi scendere a prenderti gli insulti del mal capitato dietro alla tua macchina!! e che bello poi quando vuoi andare a dormire ma hai la macchina in doppia fila ancora da parcheggiare!!! che bello Alessandro, speriamo che i pup non mi portino via tutto questo!!! ah ah ah Se hai qualche argomento più convincente ritenta altrimenti è meglio che stai zitto!!! comunque spero di ritrovarti su questo sito fra qualche anno quando il problema dei parcheggi e del traffico sarà risolto.... come pensi tu!!!!!

    RispondiElimina
  48. Povero Tonelli che ruba il tempo alla sua cara mogliettina!! lo fa gratis? noi fortunati dei comutati no pup invece siamo tutti senza famiglia e disoccupati che passano la giornata affacciati in finestra a guardare i lavori nei cantieri sottostanti le nostre case!!! ma ce ne hai altre di queste cavolate da dire o pensi di aver finito? aspetta, ne ho letta un'altra :"Decidono del nostro futuro una mandria di ignoranti e egoisti che il nostro futuro non lo vivranno. Roba da guerra civile"... no Tonelli decide per noi cittadini romani paganti tasse piuttosto salate, non la pubblica amministrazione ma la tasca di un PRIVATO cittadino (Di Veroli) che con qualche soldino in più di noi fà il bello e il cattivo tempo... per arricchire ulteriormente le proprie tasche!!! Roba da Dittatura!!

    RispondiElimina
  49. Sig. Tonelli, perchè non continua ad occuparsi di mostre d'arte e indirizzi gourmet? Farà sicuramente più bella figura e magari qualcuno continuerà a leggerla.
    I "suoi" PUP non sono la soluzione al problema parcheggi e degrado di Roma. Provi a farsi un bel giretto a Furio Camillo o in Via Cesare Baronio o ancora a Piazza Epiro, e vedrà che la situazione non è cambiata. Anzi, direi di più, è peggiorata la cornice urbanistica dequalificando aree del quartiere e senza risolvere i problemi. Un vero flop!

    RispondiElimina