lunedì 7 marzo 2011

Purtroppo vi dobbiamo chiedere di ingrandire le foto e leggere il testo



Purtroppo in Italia non c'è reato per chi blatera contro il proprio stesso territorio, e che ci volete fare. Così capita che, a Via Magna Grecia dove finalmente a breve qualcuno dovrebbe riqualificare (speriamo anche esternamente) le volumetrie morandiane del parking-silos, vi sia un tabacchino che può permettersi, impunemente, di fare squallido terrorismo. Parlare di "soli" (soli???) novant'anni per la concessione dei parcheggi, parlare di "prezzo elevato" (elevato rispetto a cosa? 90.000 euro per una volgare Porsche Cayenne si può fare e 90.000 euro per il box della Cayenne non si può fare?), parlare di danni ai palazzi, parlare di lavori, disagi, posti auto. Il tutto senza dati, senza dimostrazioni, senza nulla in mano se non la propria grettezza.

PS. Ma ho capito bene? "Posti auto"? Ma a via Magna Grecia? Cazzo, ma in qualsiasi città del mondo un percorso come via Magna Grecia non avrebbe posti auto ai lati della strada. Svegliamoci!!!

20 commenti:

  1. Una strada di scorrimento con sosta (e doppia fila) ai lati è assurda. È una contraddizione in termini.

    Su via Cilicia si fomano km di coda anche per colpa della sosta su quella strada. Perchè la carreggiata si riduce a uno per le doppie file o anche semplicemente perchè qualcuno accosta.

    Via la sosta da VIA MAGNA GRECIA e VIA ACAIA. È l'occasione per allargare e riqualificare i marciapiedi, cosa che farà aumentare i pedoni e migliorerà anche gli affari dei tabaccai piagnoni che pensano di chiudere se nessuno gli si ferma più davanti in quarta fila.

    RispondiElimina
  2. Via magna grecia, secondo quello che si diceva nel 2006, doveva essere l'apripista della sperimentazione delle telecamere a bordo delle pattuglie della municipale per disincentivare la doppia fila. Scommettiamo che non è stato fatto perché questi beceri signori hanno minacciato fuoco e fiamme?

    RispondiElimina
  3. Eliminare la sosta è la soluzione, così anche i vigili avranno tempo per altro e la circolazione fluisce da sola.

    Semplicemente si mettono barriere o fioriere ai lati dei marciapiedi, così fisicamente è impossibile andare dalla strada ai negozi (dovresti scavalcare come messner). Gli isolati sono abbastanza lunghi per farlo, mi sembra.

    Oppure si fa una bella corsia preferenziale protetta laterale (ma sarebbe troppa grazia ottenere questo avanzamento di civiltà).

    RispondiElimina
  4. Ricordate? La tangenziale rimase priva di un tratto intermedio e Via Magnagrecia divenne suo malgrado lo snodo tra tangenziale est e Via Cilicia-Piramide-Colombo..
    Fu una vergogna ma tant'è. E' fondamentale quindi che quella via sia libera da qualsiasi tipo di sosta a raso!
    Benvengano i parcheggi quindi!

    RispondiElimina
  5. Una circolazione scorrevole farebbe anche diminuire lo smog.

    Cmq bisognerebbe potenziare nel frattempo la ferrovia urbana tra ostiense e tuscolana con la stazione di piazza Zama e con treni più frequenti.

    Sarebbe un'ottima alternativa di trasporto pubblico.

    RispondiElimina
  6. Mi piace leggere questi messaggi di civiltà. E mi piace vedere che nel blog si sta aggregando una comunità di persone che sa il fatto suo. E non è poco. Eliminare la sosta okkay, ma non basta un cartello. Occorre rendere irraggiungibile il marciapiede dalla carreggiata. E' questione di sicurezza, ma è anche l'unico metodo per non far fermare la gente per scendere "un attimino"...

    RispondiElimina
  7. Si può avere l'indirizzo del tabaccaio, di modo tale da boicottarlo ? Grazie !

    RispondiElimina
  8. Facilissimo: via magna grecia. Quello vicino al parking multipiano.

    L'altra foto invece è del vodafone store, sempre li vicino. Però, segnalo, che quasi tutti i negozianti avevano questi volantini sulla vetrina. Non solo questi due. Quindi, in pratica, andrebbe boicottato tutto l'isolato.

    RispondiElimina
  9. notare il grado di arretratezza di queste persone.... manifesti col pennarello....

    RispondiElimina
  10. dico la verità , la storia dei 90 anni non mi convince molto . Se guardiamo l'aspetto che il comune tra 90 potrà rivendere la concessione del box e che comunque l'acquirente è consapevole di ciò....sicuramente è positivo. Però ci sono una serie di problemi (quelli nel lungo periodo neanche vediamo, e spetteranno alla futura generazione), l'acquirente dopo 10 anni può rivendere il box ? e se può sicuramente sarà a prezzo inferiore di quanto lo ha pagato...visto che sono rimasti 80 anni di concessione. L'unico investimento immobiliare che nel lungo periodo fa perdere.

    RispondiElimina
  11. Forse serve proprio per evitare la speculazione...

    RispondiElimina
  12. Avevo letto il volantino una sera a via Albalonga, qualche giorno prima della minacciata riunione.. ho pensato ai diversi blog che si occupano di queste storie, e la conclusione è sempre la solita.. a molti fa comodo che nulla cambi, la sosta selvaggia, la doppia fila e tutto, perchè in queste condizioni è ovvio che anche la forza pubblica non è nella posizione di chiedere il rispetto delle regole.
    Ecco io vivo in centro e non ho la macchina, eppure sentire gente che ce l'ha ma non la prende di sera perchè poi non si trova posto sotto casa, è veramente l'apice dell'autolesionismo.

    Speriamo bene.. forse ci salveremo perchè appalteranno i lavori agli amici degli amici, e quindi alla fine in qualche modo ci si arriverà - almeno questa è una delle poche ipotesi che riesco a fare su una simile giunta.

    RispondiElimina
  13. Max Muto dice "eppure sentire gente che ce l'ha ma non la prende di sera perchè poi non si trova posto sotto casa, è veramente l'apice dell'autolesionismo".

    a parte la sintassi ambigua, vuoi dire che aumentare i posti auto favorisce l'uso dell'auto? Sei arrivato da solo al punto centrale: fare parcheggi aumenta il traffico!

    RispondiElimina
  14. Ma come puo' aumentare il traffico, che è già a livelli stratosferici! Semmai munirà alcuni appartamenti della zona, del posto auto non realizzato all'epoca di costruzione del palazzo. Via albalonga, 3° piano, 150 mq... con posto auto! Suona cosi' male ?!

    RispondiElimina
  15. Marcus, attenzione a cosa scrivi. Stratosferico non vuol dire che non c'è niente a più alta quota. Quindi il traffico può aumentare e diventare esosferico (più di stratosf..) e anche di più. Poi per l'annuncio, meglio sarebbe 'via Albalonga apt 150 mq cercasi persona non automunita, perchè vicino alla metro". E poi a 50 mt di via albalonga c'è già il parcheggio di Bingo Re in via Cerveteri, un disastro annunciato.

    RispondiElimina
  16. Forse serve proprio per evitare la speculazione..."

    Specualzione ? parliamo di investimenti. Francamente investire 90 mila euro, e dopo qualche anno avre qualche guadagno non mi sembra ci sia nulla di male.
    Le speculazioni ci sono quando uno investe mille euro, dopo una decisione politica c'è il cambio di destinazione sul terreno e si ritrova a guadagnare un milione di euro . Questi sono i meccanismi che utilizzano i palazzinari (vedi report).

    RispondiElimina
  17. speculazione è quando uno paga a rate (forse) 800 mila euro e ottiene una concessione che vale 20 milioni di euro. Toh! come il pup di via Albalonga. Avrei potuto fare l'esempio del pup di via Imera o di altri, ma quello di via Albalonga è quello con il margine di guadagno più elevato in zona San Giovanni.
    A proposito, DiVeroli ha appena ricevuto alla chetichella uno sconto sugli 800 mila euro, che potrà pagare comodamente quando avrà incassato tutti i 20 milioni di euro. Al Comune manco le tabelline?
    forse è vero non è speculazione...ma furto!

    RispondiElimina
  18. A me sta bene che la genti si lamenti dei PUP. Ma contemporaneamente deve essere multata ogni qual volta lascia la macchina parcheggiata in modo illecito.

    Sennò è troppo facile...

    RispondiElimina
  19. A via Magnagrecia sarebbe sufficiente risistemare il parcheggio che già c'è (un piano è sotterraneo) e che non ci siano box ma solo parcheggi a rotazione.

    RispondiElimina
  20. Il parcheggio che già c'è è pieno. C'è la lista d'attesa...

    RispondiElimina