martedì 22 febbraio 2011

40 posti auto contro l'inciviltà. Sotto al Mercato Ostiense


Ehlloso, sembra la Namibia, ma è Roma. E manco la periferia nera, se pensate che siamo a tre metri dalla stazione metro' di San Paolo. Impressionante per davvero l'effetto monstre che riescono a fare bancarelle e sosta selvaggia, trasformando qualsiasi paesaggio urbano in un vero e proprio cancro maligno.
Dietro l'incrostazione di un commercio ambulante e di una occupazione di suolo pubblico da parte delle lamiere delle auto che non esiste da nessuna altra parte al mondo c'è però una piccola buona notizia. Sotto al Mercato Ostiense, struttura rionale coperta, ha aperto da qualche giorno un parking interrato da 40 posti, peraltro gestito da una cooperativa sociale come è d'abitudine nel XI Municipio gestito dal bravo Andrea Catarci.
Un piccolo segnale per quei cittadini (esistono?) che non considerano il fare la spesa un sinonimo del "parcheggiare come criminali". Pensateci.

2 commenti:

  1. Senza multe non serve il parcheggio!
    O vigili, o arredo urbano decente anti auto.
    Vai Catarci, passa alla fase due!

    RispondiElimina
  2. speriamo bene, quelle quattro strade rimangono troppo larghe e senza orecchie...

    RispondiElimina