giovedì 23 dicembre 2010

Parcheggio del Macro. E (soprattutto) dintorni... Ovvero lettera ai capi del II Municipio




Gentile presidente Sara De Angelis, gentile assessore ai Lavori Pubblici Maria Spena,


sono un cittadino e ieri sono venuto a cenare nel vostro territorio. Nella zona del nuovo Macro, precisamente. Come accade in tutto il mondo civilizzato ho cercato un posteggio regolare per la mia auto (a dire il vero per il mio car sharing) e l'ho trovato sotto al nuovo museo dove, mi auguro che lo sappiate, c'è un eccellente parcheggio interrato su tre piani. La situazione che ho trovato dentro al parking era deprimente, non per l'estetica del parcheggio, anzi curatissima e gradevole, ma per il tasso di riempimento dello stesso: praticamente pari a zero.
Si direbbe un quartiere dove non esistono problemi di sosta, se un parking interrato all'ora di cena di un giovedì natalizio rimane completamente vuoto. La scena che invece mi sono ritrovato una volta uscito dal garage era più somigliante a Beirut anni Ottanta che ad una metropoli occidentale del 2010.

Non ho trovato un solo attraversamento pedonale percorribile. Non ho trovato una sola strada priva di doppia fila. Non ho trovato un solo scivolo per handicappati libero da un qualche suv ad ostruirlo. La situazione delle graziose stradine attorno a Via Alessandria è semplicemente raccapricciante: un oceano di vetture posteggiate alla rinfusa che fanno passare la voglia di venire, di tornare, di passeggiare, di consumare nei ristoranti, di spendere nei negozi.

Se il quartiere è disseminato di parking privati regolari (c'è anche quello dentro la Peroni) inutilizzati, la colpa non è dei soliti romani incivili che utilizziamo come facile capro espiatorio. La colpa è piuttosto di chi sovraintende alle strade ed al loro arredo urbano. Neppure un angolo aveva gli allargamenti regolamentari e obbligatori secondo il codice della strada per impedire la sosta in curva e sulle strisce, le dimensioni delle carreggiate erano spesso anomale consentendo così la doppia fila. Tutta via Nizza era una costellazione di auto appollaiate sul marciapiede, cosa risolvibile con dei semplici parapedonali. Cara Presidente, caro Assessore, addirittura l'ingresso del parking privato su Via Cagliari era quasi ostruito dall'ennesima smart in sosta selvaggia: per entrare è stato necessario lavorare di fino.

Ora mi faccio e vi faccio una domanda: chi ci guadagna in una situazione di inciviltà profonda come questa? Chi ci guadagna a stare in una città dove anziani, bambini, portatori di handicap e mamme con passeggino non hanno modo di mettere il naso fuori casa? Chi ci guadagna a far sentire la gente per bene che posteggia regolarmente pagando la tariffa come l'ultimo degli imbecilli? Non c'era l'ombra di una multa sulle auto in sosta selvaggia: non trovate sia umiliante per chi si sforza a non avere comportamenti ignobili? Chi ci guadagna, insomma? Davvero pensate che ci guadagnino i residenti? Davvero pensate che ci guadagnino i commercianti? Non avete pensato come mai Roma ha vissuto negli ultimi 10 anni un vero boom di centri commerciali? Forse perché sono luoghi dove si puo' posteggiare sottoterra e si puo' fare shopping senza dover convivere con un'oceano di lamiere brutte, prepotenti e pericolose? E allora davvero pensate che consentire questo scempio quotidiano sia una tutela verso i commercianti che pure, legittimamente, fanno la parte del leone nel vostro elettorato? Siete certi che la vostra lungimiranza politica non debba puntare ad altro?

L'area di Via Alessandria ha adesso infrastrutture sufficienti per permettervi una pianificazione sull'arredo urbano: allargamenti di marciapiedi, parapedonali a proteggerli e angoloni agli incroci delle strade per proteggere percorsi pedonali e attraversamenti zebrati. In altri quartieri (III Municipio, XVII Municipio) qualcosa in questa direzione è stata fatta e i quartieri interessati somigliano un po' di più all'Europa. Non si capisce chi ci guadagni, mi ripeto, nel far somigliare il Secondo Municipio ad una megalopoli sottosviluppata del quarto mondo...

In allegato le foto del parcheggio del Macro ieri sera alle 21.30: il monumento al lassismo, alla prepotenza, alla incapacità di far rispettare le regole. Siete davvero certi che la gente abbia votato a destra per ottenere lassismo, per dare via libera ai prepotenti del suv-parcheggiato-sulle-strisce e per mettere da parte le regole umiliando chi si ostina a seguirle?

Buon Natale.

9 commenti:

  1. Posso dirvi che siete semplicemente mitici????

    RispondiElimina
  2. Di questo passo il parcheggio farà la fine di quello di Cornelia: chiuso perchè nessuno lo usa, perchè la sosta selvaggia è consentita tutto intorno.
    Se i dirigenti del II Municipio non fanno nulla sono veramente da rottamare...

    PS: perchè non inoltrate la lettera al Corriere della Sera? Sul parcheggio del Gianicolo si erano dimostrati sensibili al tema.

    RispondiElimina
  3. Questo articolo è semplicemente grandioso !!!

    RispondiElimina
  4. Gentili Pro-pup-roma sapete per caso se è previsto nel piano generale l'ampliamento del parking di Piazzale Nervi davanti al palaeur? Un mega parking sotterraneo di scambio da 5.000 posti diminuirebbe il numero di auto pendolari che ogni giorno arrivano in città dalla Pontina.

    RispondiElimina
  5. Il II municipio è tra i peggiori nel campo della sosta, basta guardare Flaminio e Parioli come sono ridotti. Sperare che i suoi capi intervengano al Macro è una pia illusione. Anzi non li stuzzicate, sennò ci mettono un paio di bancarelle davanti all'entrata...

    RispondiElimina
  6. Il II municipio non è da meno degli altri. E' un problema generale: Non si salva nessun municipio!

    RispondiElimina
  7. Nemmeno lo sapevo che il parking sotto al Macro fosse aperto al pubblico! Almeno un cavolo di cartello fuori con display dei posti liberi potrebbero mettercelo... chiedere poi che i vigili facciano il loro lavoro con le auto in sosta selvaggia è fantascienza, per cui non mi spingo a tanto.

    Buono a sapersi comunque, lo userò sicuramente in futuro.

    RispondiElimina
  8. Il display c'è. E ovviamente segna sempre parcheggi liberi...

    RispondiElimina
  9. OK, faccio ammenda sul display. :-)

    RispondiElimina