mercoledì 22 dicembre 2010

Caos parcheggi? E i cittadini chiedono il pup...








Prima di tutto complimenti per il blog e la passione che mettete per rendere la nostra Roma migliore. Volevo presentarvi la situazione di Via Lanciani, che negli ultimi anni è diventata un vero "bordello", a causa dei lavori per la metro B1(la vicina fermata "Nomentana" è stata soppressa ma il cantiere è rimasto) e quelli, dal lato opposto, della nuova tangenziale. Il traffico è aumentato vertiginosamente e i parcheggi sono ormai un miraggio. Quelli che ci sono non bastano, quindi è scontata la sosta selvaggia: in doppia fila, sopra i marciapiedi, ai posti dei motorini, sulle strisce e davanti alle passerelle per disabili. Tutti Noi, abitanti del quartiere, siamo davvero esausti e disperati, le auto vengono lasciate dove capita, intralciando anche la circolazione (ci siamo ridotti a sollevare una macchina che impediva la svolta). Tutto questo crea caos, traffico, smog, rumore, altro traffico, rabbia e frustazione. Vi chiedo quindi: eventualmente, si potrebbe costruire un parcheggio interrato a Via Lanciani? Posso almeno sperarci o è proprio un sogno? Possibile che non possano mettere dei paletti per evitare che le macchine si fermino al posto dei motorini o sul marciapiede? Dove sono l'ordine e la pulizia promessi dal nostro sindaco in campagna elettorale? Vi mando qualche immagine del disastro che ho quotidianamente sotto casa.
Grazie mille, continuate cosi!
Nicola Brucoli

*Caro Nicola, nessun sogno, nessuna utopia. Cosa fare? Bhe, mobilitarsi. Far capire all'amministrazione -che ha tutto l'interesse ad assegnare i Pup perché ci guadagna, fa girare l'economia, genera posti di lavoro, sistema le strade...- che sono i cittadini stessi a chiedere una regolarizzazione delle loro strade pur consapevoli di affrontare qualche mese di cantiere. Fatelo raccogliendo delle firme. In tutti i condomini. Fate capire alla gente la prospettiva di un quartiere migliore, ordinato, dove poter passeggiare, andare in bicicletta, lasciare giocare i bambini nei giardinetti che oggi sono parcheggi tra albero e albero. Raccogliete qualche centinaio di firme e consegnatele poi, magari facciamolo tramite Pro Pup Roma, che dà la propria disponibilità, al delegato al sindaco per i parcheggi, Antonello Aurigemma, al presidente del III Municipio, Marcucci ed all'assessorato ai lavori pubblici. Facciamolo!!!
-Pro Pup Roma

2 commenti:

  1. Comunque a Via Lanciani, dopo la riqualificazione della parte centrale della città, è stato da idioti non proteggere gli angoli, le strisce e le aiuole con paletti e parapedonali.

    Si vede benissimo nelle foto 1 e 2. CRIBBIO, sono praticamente a livello della strada e ti lamenti che ci parcheggiano??? Imparare da quello che si è fatto nelle strade tra piazza Bologna e piazzale delle Province!

    Cari residenti, chiedete anche questo al municipio: ancora prima del PUP, arredo urbano decente e percorsi pedonali protetti!

    RispondiElimina
  2. E no e no, l'articolo va ri-intitolato:
    "CAOS PARCHEGGI? E TONELLI E I COSTRUTTORI CHE STANNO DIETRO DI LUI CHIEDONO IL PUP ... "

    Se è, se deve esse chiari, no? ;)

    RispondiElimina