mercoledì 15 dicembre 2010

Aperto!


Finalmente. Un museo europeo, normale, occidentale. Neppure pare vero. E pure con lo sconto, per i visitatori. Il Macro è aperto ed è aperto il suo parking. Addirittura dotato di ascensore per salire su dentro il museo o, spingendo l'altro tasto, dentro al ristorante. Un ristorante in piena Roma con il parcheggio sotto? Ebbenesì...
La gentaccia che, attorno a Via Alessandria, posteggia ancora sulle strisce, in curva, sugli scivoli per gli handicappati avrà ancora delle scuse?

Mettiamo qui sotto tutta la scheda tecnica di questo parcheggio che è gestito direttamenta da Zetema, società in house del Comune di Roma per i servizi culturali.

Aperto tutti i giorni dalle ore 07.00 alle ore 01.00. Tra le ore 01.00 e le ore 07.00 sarà consentita solamente l’uscita.
Gli ascensori sono attivi dal martedì alla domenica dalle ore 11.00 alle 22.00.
Quando gli ascensori non sono in funzione, l’accesso pedonale è così regolamentato:
- per entrare al parcheggio utilizzare le scale in via Nizza, 138 (inserendo il biglietto del parcheggio nel lettore ottico) oppure citofonare in via Nizza, 138.
- per uscire dal parcheggio utilizzare le scale o citofonare dalla colonnina presso gli ascensori al LIVELLO -1.

Tariffe
LIVELLO - 1
Parcheggio a tariffa agevolata per i visitatori in possesso del biglietto MACRO
- € 1,00/ora o frazione per le prime due ore di sosta
- € 3,00/ora o frazione per le successive ore di sosta
ATTENZIONE: per usufruire della tariffa agevolata, al momento dell’acquisto del biglietto MACRO, è necessaria la Convalida del biglietto del parcheggio.
In mancanza della convalida verranno applicate le tariffe sotto riportate.
- € 9,00/ora o frazione per la prima ora
- € 1,00/ora o frazione per la seconda ora
- € 3,00/ora o frazione per le successive ore

LIVELLO – 2 e LIVELLO – 3
Parcheggio a pagamento con tariffa di € 3,00/ora o frazione

8 commenti:

  1. Le bellissime strade intorno al Macro si meritano percorsi pedonali protetti, ora che c'è il parcheggio!

    RispondiElimina
  2. Ho personalmente provato il parcheggio la scorsa settimana (di domenica): ottima impressione!
    Ovviamente mezzo vuoto (mentre sull'adiacente Via Alessandria imperava la sosta alla "romana"), mi ha colpito l'illuminazione (finalmente un parcheggio ben illuminato che non "mette paura").

    Unico appunto: non è ben chiaro (almeno per me non lo è stato) il discorso della tariffa "agevolata" per i visitatori del Macro.

    Comunque ottimo parcheggio, degno di un Museo moderno.
    Adesso bisognerebbe lavorare un po' sulle strade intorno (marciapiedi, orecchie agli incroci, eccetera).

    RispondiElimina
  3. Ho avuto occasione di lasciarci la macchina ieri intorno alle 12:30...era completamente vuoto...solo una decina di macchine parcheggiate...e ovviamente una bella macchina parcheggiata in divieto sopra il marciapiede del Macro...tralasciando ovviamente le strade adiacenti...
    Come ho un attimo ti mando le foto Massimiliano...

    RispondiElimina
  4. Hanno ancora scuse? A quanto pare sì...Visto che è sottoutilizzato.

    Quella tariffa da 9 euro, tuttavia, è un forte disincentivo per la sosta di quartiere. Possibilità di abbonamenti?

    RispondiElimina
  5. Cmq senza interventi sulla sosta selvaggia è inutile che stiamo a chiacchierare.

    RispondiElimina
  6. le automazioni di quale casa sono?

    RispondiElimina
  7. Le automazioni sono della Parkeon...
    Cmq la tariffa da 9 euro è relativa soltanto a chi vuole parcheggiare al piano -1 senza visitare il museo...
    Di fatto quindi, la tariffa per la sosta oraria di quartiere è di 3 euro ma subordinata al mettere la macchina ai piani -2 o -3, di conseguenza chi vuole pagare 9 euro, li paga perchè gli pesa il didietro a farsi due rampe di scale in più, e cmq ci sono gli ascensori...

    RispondiElimina
  8. Ho scoperto che anche il nuovo albergo roma aeterna eurostars al pigneto ha un parcheggio che è aperto a tutti, ovviamente previo pagamento di tariffe (mi sembra 2.50€ l'ora). Temo però che anche qui non ci parcheggi nessuno (ma tutto intorno vedi macchine sui marciapiedi o sugli scivoli dei disabili).

    RispondiElimina