mercoledì 24 novembre 2010

Prende forma la nuova Tiburtina



Si parla di 440 posti auto. E secondo l'assessore Sergio Marchi "dovranno servire non solo ai viaggiatori, ma anche al quartiere". Nello specifico al quartiere Pietralata dove, però, caro Marchi, per rendere sensato il nuovo parcheggione bisogna togliere un (bel) po' di automobili dalla strada, rifare un (bel) po' di marciapiedi come si deve e come si vede in tutta Europa. Promesso?
Di che stiamo parlando? Dalla nuovissima stazione Tiburtina disegnata da Paolo Desideri che sta prendendo sempre più piede come tutti possono vedere anche solo passando lungo la Tangenziale Est.
Le prime infrastrutture, un parcheggio e un sottopassaggio lato Pietralata, apriranno già tra un mesetto. Ovviamente i 440 posti saranno i primi di altre centinaia e centinaia che, ci auguriamo, contribuiranno a rendere più civili e meno affogati nelle lamiere vergognose che non fanno vivere i quartieri di Pietralata e del Nomentano.

2 commenti:

  1. Ricordatevi sempre che la NUOVA stazione Tiburtina prevede NEL PROGETTO una PISTA CICLABILE.
    In modo tale che la stazione sia raggiungibile anche IN SICUREZZA con le biciclette!!

    Non vorrei che scomparisse nell'OPERA FINITA----
    E in un paese civile, coem voi tanto paragonate, si sarebbe fatta anche una CILCOSTAZIONE (parcheggio bici) e un PARCHEGGIO BIKE SHARING....

    Perchè i parcheggi devono essere er tutti: per le AUTO e per le BICICLETTE.

    PRO PUP & PRO CICLOSTAZIONI

    RispondiElimina
  2. Progetti ambiziosi calati come al solito in un contesto di degrado! Vedi l'Auditorium e il degrado intorno del vecchio quartiere Olimpico oppure Termini circondata da caos sporcizia e strade dissestate o meglio l'Ara Pacis e vicino il disastro di piazza Augusto Imperatore!!! Mai un progetto che riqualifica un intero quadrante o quartiere?

    RispondiElimina