giovedì 4 novembre 2010

La città della sòla?





Come si mettono le cose per i posteggi interrati del bello sviluppo immobiliare de La Città del Sole visto e considerato che a sei o sette metri sotto terra hanno trovato una sottospecie di villaggio di campagna (qui non c'era certo "Roma")? Ci affrancheremo un bel giorno dalla dittatura dell'archeologia che ci fa rispettare come santi i cittadini di 2500 anni fa e ci fa invece morire ammazzati (molti a causa dell'assenza di parcheggio e dunque della conseguente congestione del traffico) i cittadini contemporanei?

8 commenti:

  1. Certo che a costo di fare parcheggi buttereste giù pure il Colosseo!
    Ma siete proprio ammalati di parcheggio!
    Ma vedete pure qualcos'altro!

    RispondiElimina
  2. Allora che ci vogliamo fare a Via della Lega Lombarda ??? Un museo ??? Un'area archeologica ???

    RispondiElimina
  3. A quanto ho sentito da più voci, sono resti delle fondamenta di un insediamento sub urbano già demolito in epoca romana, senza alcun reale valore storico. Quindi gli archeologi invece di rubare lo stipendio al comune si sbrigassero a completare gli accertamenti. Questo quartiere ha bisogno di aria nuova e di un po di modernitá. Almeno quel deposito ex Atac, da rifugio x sbandati e drogati diverrà un ulteriore spazio per far vivere e dare lustro a questa parte del quartiere da sempre abbandonata a se stessa. E se il sacrificio consistesse nell'abbattere qualcosa che giá gli antichi romani avevano abbattuto all'epoca,che ben venga.

    RispondiElimina
  4. La vostra modernità ha portato il crollo di un sito celebre di Pompei...
    Io farei a meno di un pò di modernità se questo è il prezzo da pagare!

    RispondiElimina
  5. Se ho ben capito, il crollo di Pompei è stato causato da gravi infiltrazioni di acqua...non riesco a capire il nesso con la modernità sinceramente...

    RispondiElimina
  6. Non sei Lesti...
    Intendo che quà finanziamenti e sponsor pare si trovino solo per costruire queste opere che fanno tanto progresso..
    Poi il turismo verrà in Italia per vedere...parcheggi e box sotterranei!

    RispondiElimina
  7. Bhe, questo è qualunquismo. Non paragonerei certo Pompei ai ruderi senza valore storico trovati nell'ex deposito. Io sono per la salvaguardia del nostro patrimonio storico...ma non è certo questo il caso. Per tua conoscenza questo sviluppo non ha sponsor ma imprenditori privati che hanno messo sul tavolo decine di milioni di Euro per poter sviluppare questa parte abbandonata di città. Tra l'altro se qualcuno non avesse comprato dal Comune quest'area quei 4 sassi sarebbero rimasti li x sempre. Si dovrebbero investire i soldi nella salvaguardia di quello che già c'è piuttosto che gettarli x tenere decine di persone a scavare per tirare fuori qualcosa che già si sa avere ben poco valore. Quindi invece di fare crociate x bloccare il progresso e tenere ingessata questa città ogni volta che si trova un coccio, pensiamo a difendere quello che già esiste e che è già in abbondanza.

    RispondiElimina
  8. Perdonami anonimo...sono Lesti ma non sono lesto...continuo a non capire per quale motivo sponsorizzare opere di nuova costruzione non consentirebbe anche di sponsorizzare la ristrutturazione dei beni storici...

    RispondiElimina