lunedì 29 novembre 2010

Certa gente...


Vedere certa gente che si scaglia contro i parcheggi interrati che, ricordiamolo per i più disattenti, esistono in tutta Europa in dosi massicce, ci suggerisce due riflessioni.
Riflessione numero uno: ma come è possibile che nello stesso municipio anche la parte politica avversa e opposta a questa sia su posizioni simili? Come è possibile che tutti siano compattati su posizioni indifendibili solo per ascoltare qualche facinoroso, qualche cittadino egoista, qualche coatto che non vuole rinunziare al suo bello e impunito parcheggio in divieto?
Riflessione numero due: ma non sarà che, visti i personaggi, anche dietri ai parcheggi come dietro all'ultimo dei callarrostari o delle bancarelle vi sia l'ennesima mafietta romana manco tanto "etta"? Non sarà, ad esempio, che tutte queste proteste siano foraggiate, sobillate, incitate e sollecitate dalla camorretta delle famiglie (molisane, abruzzesi) proprietarie dei parking privati sotto i palazzi che danno pochissime chance di parcheggio alla cittadinanza ma a prezzi da rapina?
Siamo sicuri che tutti questi comitati del no, che ripetono argomentazioni che anche un bambino ritardato sarebbe in grado di smontare, non siano come dire... indirizzati sulla cattivissima strada della protesta più ridicola, indifendibile e patetica da certi potentati che ci scapiterebbero a vivere in una città normale? Ci avete mai pensato?

14 commenti:

  1. Francamente da parte vostra sento delle belle proposte ma che non si trasformano in nulla!..
    Parlate di iniziative, petizioni e poi?
    Comunque magari per migliorare Roma bastassero solo i box e parcheggi!...
    Magari.

    RispondiElimina
  2. per anonimo sopra:

    Intanto però cominciamo a fare quelli (come si fa in tutte le città civili del mondo occidentale).

    RispondiElimina
  3. I parcheggi sono stati già approvati dal Comune, i progetti pronti. Che dobbiamo fare, manifestare in favore di opere già decise?

    Noi vogliamo fare capire ai nostri amministratori che devono mantenere gli impegni presi e fregarsene delle mafie e mafiette che cercano di impedirlo.

    RispondiElimina
  4. Tredicine? Quello dei camion di merda sugli scivoli dei disabili? Ma un calcio in culo no eh?

    RispondiElimina
  5. Ma mettere un banchetto e raccogliere firme per cacciare tredicine ?!

    RispondiElimina
  6. Te l'avevo detto caro Massimiliano che la Fantino e Tredicine fanno lo stesso gioco... Manifesti abusivi anti-pup per entrambi. Con l'aggravante che il IX municipio l'ha fatto con il logo istituzionale del Comune di Roma. Cosa indegna che non s'era mai verificata prima (almeno da queste parti).

    RispondiElimina
  7. Te l'avevo detto caro Massimiliano che la Fantino e Tredicine fanno lo stesso gioco... Manifesti abusivi anti-pup per entrambi. Con l'aggravante che il IX municipio l'ha fatto con il logo istituzionale del Comune di Roma. Cosa indegna che non s'era mai verificata prima (almeno da queste parti)."

    Ma in che mondo vivete non c'è nulla di indegno...sono rappresentanti eletti dal popolo e il popolo devono ascoltare. Non so se è giusto ma appena si sente parlare di parcheggi le vie limitrofe insorgono. Successe anche per il parcheggione a termini . Ricordi ?

    Comunque quoto il primo commento, parlate tanto ...raccontate che con i parcheggi cambierà la vita, ma francamente di proposte ne vedo veramente poche .Ok buttiamo giù la, ma non credete che gli abitanti in questione hanno tutto il diritto di protestare per cambiamenti cosi importanti ? Qui voi impazzite per un cartellone e gli altri devono stare zitti per lavori che dureranno anni e non si sa bene come verranno fatti !
    Se dovessero fare un pup sotto casa vostra come la prendereste ?

    RispondiElimina
  8. Non è qui che impazziamo per un cartellone...era un altro blog.

    se facessero un PUP sotto casa mia e riqulificassero un'area abbandonata a sè stessa e a sosta selvaggia, la prenderei molto ma molto bene.

    Saluti

    RispondiElimina
  9. Non comprendo neanche io. Se mi fanno un parcheggio sotto casa sono contento.
    1) Perchè ho una chance in piu' di parcheggiare.
    2) Perchè la casa mi aumenta di valore.

    Proprio non li capisco. Vien davvero da pensare che sotto al "no" ci siano altri interessi.

    RispondiElimina
  10. Poi "Basta alle speculazioni" va bene per i parcheggi, che è la prima cosa di cui Roma ha bisogno insieme al verde pubblico e col cavolo che lo dicono per i nuovi mostruosi agglomerati urbani che stanno nascendo in periferia, quelli si frutto della speculazione edilizia piu' becera.

    RispondiElimina
  11. Patetici siete voi di PRO PUP, promotori di squallidissimi parcheggi che non risolvono proprio niente. Scopiazzare è una bruttissima cosa, non è che se in un paese estero fanno un grattacielo alto 500 m poi bisogna rifarlo anche in Italia, magari di 1000 m e ben piazzato in una zona altamente sismica, eh! Non si può e non si dovrebbe copiare tout court, ma adattare le cose con criterio e ponderazione, senza accodarsi a quello che hanno fatto gli altri; cose magari egregie se fatte in un dato contesto, esecrabili se importate - in modo del tutto sbagliato - in altro. Poi certo io sono anche contro i "nuovi mostruosi agglomerati urbani che stanno nascendo in periferia", non ci piove.

    RispondiElimina
  12. PAN23, perché non la pianti e non ti fai il tuo blog favorevole alla sosta selvaggia, alla doppia fila, alle auto parcheggiate sulle strisce pedonali e davanti agli scivoli per gli handicappati? Cosa aspetti, ci vuole nulla.

    RispondiElimina
  13. Tonelli....Perchè non la pianti.
    E basta.

    RispondiElimina
  14. E perché dovrei piantarla? Cos'è, non ti piace il blog? E allora perché non eviti di leggerlo? Ce ne sono a milioni. Oppure aprine uno a favore della sosta selvaggia, della doppia fila, dello schifo assoluto che si presenta in ogni strada, della mafietta dei garage sotto gli appartamenti non so...
    Oppure ti dà fastidio che, lentamente come una goccia che stava una pietra, stiamo facendo capire certe cosettine a tanta, tanta, tanta gente?

    RispondiElimina