martedì 5 ottobre 2010

Lungotevere Arnaldo da Brescia. Si parte?


Niente, niente che dopo cinque anni di attese si riesca a partire con il mega-cantiere di Lungotevere Arnaldo da Brescia? Ormai la cosa sarebbe vissuta come un miracolo. Un miracolo per due motivi. Innanzitutto per i tempi biblici del parcheggio, in secondo luogo per l'importenza che questo parking avrebbe nell'economia della sosta tra Prati e Centro Storico, tanto quanto il parcheggio del Pincio, annullato da qualche idiota qualche anno fa.
I 400 posti del parking di Lungotevere Arnaldo da Brescia non ce l'hanno fatta a eliminarli. Li hanno ridotti, li hanno rallentati, li hanno lasciati alle grinfie delle Soprintendenze in una zona che è soltanto terra di riporto. Ma ora, a quanto pare, si dovrebbe partire.

Tra un paio d'anni, insomma, in questo quadrante ci potrebbe essere questo mega-parking e quello, ancor più mega- di Piazza Cavour. Davvero ci auguriamo che le ditte che investono in queste strutture lottino per ciò che risulta essere ancor più difficile, a Roma, di costruire parcheggi: farli utilizzare dalla gente.

Questi due parcheggi devono spingere chi di competenza ad eliminare centinaia di posti auto (regolari, ma soprattutto irregolari) dalla superficie. Cosa si aspetta a progettare questi interventi. Pare che con gli oneri concessori di Lungotevere Arnaldo da Brescia si stia già lavorando in alcune strade circostanti il parcheggio (Via Beccaria, Via degli Scialoja... vi risulta?). Ma non basta: se questi parcheggi risulteranno inutilizzati. Se questi parcheggi saranno circondati di sosta selvaggia e vuoti all'interno anche i più ottimisti che immaginano per il domani una Roma normale perderanno ogni speranza. Ora che alcuni grandi parcheggi stanno per aprire, si lavori per evitare quello che sarebbe uno scandalo.

2 commenti:

  1. Bisognerebbe risistemare la sosta di tutta la zona Prati a sud di via Cola di Rienzo, ed eliminarla dal centro storico nelle zone adiacenti Arnaldo da Brescia.

    Altrimenti chi mai metterà le auto nei parcheggi?? Avete visto cosa succede accanto al cinema Adriano ogni sera? Decine di macchine parcheggiate agli angoli e negli spartitraffici (e vita impossibile per pedoni, handicappati e persone civili).
    MA SE QUESTO SI POTRÀ ANCORA FARE, PERCHÈ LA GENTE DOVREBBE DISTURBARSI AD ANDARE NEL PARCHEGGIO CAVOUR?

    I costruttori di parcheggi rispondano! Sono coscienti di questo problema?

    RispondiElimina
  2. Bravo Nunzio, occorre fare lobby civica su questo. Spingere gli amministratori a comportarsi bene.

    RispondiElimina