giovedì 15 luglio 2010

Il senso di Torino per la sosta





Lo affermiamo da sempre: non è vero -come piace dire ai politici per giustificare le loro incapacità- che i romani sono dei cittadini incorreggibili, che non rispettano le regole per partito preso, che non è possibile governarli. Falso come una banconota da sette euri!!! I cittadini -peggio: gli automobilisti- immersi nel contesto urbano si comportano grossomodo tutti alla stessa maniera, da Parigi a Palermo: fanno quello che gli viene concesso di fare.
A Torino pure. Nella sconfinata e bellissima Piazza Vittorio è stato costruito, in occasione delle Olimpiadi, un parking di grandi dimensioni. Cosa succedeva? Parking mezzo vuoto e auto in sosta selvaggia sopra. Tutto il mondo è paese, altro che romani incivili.
Il problema è delle amministrazioni, piuttosto. Quella torinese, per dire, non c'è stata. Dopo un inizio 2010 con quasi 2 milioni di incasso da multe e contravvenzioni in zona, la piazza è stata ri-arredata con fioriere, tavolini, occupazioni di suolo pubblico (è bellissima la quantità di bei bar all'aperto la notte in quello che era uno sconfinato oceano di lamiere) che rendono quasi impossibile fermarsi in divieto. Il parcheggio oggi è sempre pieno, la piazza fa venire voglia di farsi più spesso un week-end a Torino.
Ha vinto un postulato che ripetiamo da anni: non servono i vigili, non servono le multe, serve solo un ottimo arredo urbano e tutto andrà da se.

Inutile dire che aspettiamo al varco la nostra, di amministrazione, quando una piazza molto simile alla torinese Piazza Vittorio (la nostra Piazza Cavour) avrà il suo mega parking e vedrà riqualificato il suo esterno. Vedremo, a quel punto, ancora le scene di vero delirio che si vedono oggi? Si arriverà al degrado di avere una piazza violentata dalla sosta selvaggia ed un parking mezzo vuoto?

5 commenti:

  1. Che meraviglia! Sembra di stare in Europa.

    RispondiElimina
  2. Ecco perché voglio le Olimpiadi anche a Roma. Torino 2006 è stata un'ottima occasione di ammodernamento delle piazze con ottimi parking. Vorrei che anche a Roma si facesse lo stesso.

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. http://milano.corriere.it/milano/notizie/cronaca/10_luglio_15/parcheggio-piazza-meda-pomodoro-inaugurazione-1703384751127.shtml

    Milano ha appena inaugurato un ottimo parking a piazza Meda.

    RispondiElimina
  5. È una piazza bellissima, e ora i torinesi se la possono godere a piedi, passeggiando o seduti al bar. Complimenti all'amministrazione di Torino, soprattutto per il coraggio, premiato dai risultati.

    A Roma ce ne potrebbero essere tante di piazze così:
    piazza cavour
    piazza risorgimento
    piazza mancini
    piazza pio xi
    e tante altre
    sarebbero favolose

    e per alcune non servirebbero nemmeno i parcheggi sotterranei, basterebbero due paletti messi bene!

    Orgoglio

    RispondiElimina