mercoledì 9 giugno 2010

Un altro piccolo risultato

Pro pup blog è un "prodotto" editoriale di nicchia. Una chicca per pochi che già sta facendo arrabbiare molti (basta vedere i commentatori invidiosi che qui e altrove già stigmatizzano il nostro lavoro che invece, purtroppo per loro, è inattaccabile sotto ogni punto di vista perché parla solo di civiltà e di buone pratiche europee). Ma è un gioiellino che sta già ottenendo dei risultati.
Guardate un attimo qui, nel sito della società CamEdilizia. Cosa notate nel linguaggio di questo comunicato che annuncia l'imminente partenza dei lavori in Largo Vercelli per un nuovo parcheggio? Il linguaggio utilizzato vi dice qualcosa?
Esatto: proprio così! Si tratta di terminologie e approcci che possiamo tranquillamente considerare in qualche modo "colpa" di questo blog. Per la prima volta, forse, una società che si appresta a costruire un parking sotterraneo non è costretta a giocare in difesa, ma attacca a viso aperto; parla di "parcheggione" per quanto riguarda l'altro suo progetto a Via Giulia (d'altronde è un parcheggione, che male c'è!?); si rivolge in prima persona a quella cricca vergognosa di cittadini che non vuole cambiare, che non vuole entrare nell'occidente, che si è adeguata a vivere in questa ignobile periferia nord del Cairo e vuole farci vivere pure tutti noi.
Anche se riuscisse a fare solo questo, Pro Pup Roma, avrebbe ottenuto il suo risultato: far cambiare atteggiamento alle ditte, far "passare" dei concetti che fino a ieri sembravano assurdi e che invece è assai facile dimostrare essere normali, applicati dovunque fuorché da noi. Ci vorrà forse ancora un po' di tempo, ma la mentalità -ve lo promettiamo- cambierà da così a così. Non riuscirete, cari primitivi nemici di Roma, a farci vivere ancora a lungo in questa porcheria. Non riuscirete ancora a lungo a mistificare. Non riuscirete ancora a lungo a far credere ai cittadini che la normale, normalissima costruzione di posti auto interrati è "speculazione". La finirete davvero ben presto di parcheggiare in seconda fila, sulle strisce, in curva, di fronte agli scivoli per gli handicappati.
Ve ne farete una ragione. E ci ringrazierete tanto.

7 commenti:

  1. Stessi termini, stesso piglio, stesse parole chiave. Eccellente lavoro!

    RispondiElimina
  2. AAAAhhhhh, ma questo lo hai scritto tu dai.... allora è vero che sei uno di quelli che i parcheggi li costruisce:)

    Avanti così, questo è tutt'altro che un piccolo risultato... specialmente se anche le altre società costruttrici seguiranno le orme della CAM e faranno propri questi concetti e questo linguaggio.

    RispondiElimina
  3. Bhe, infondo siamo nati per fare opinione no?

    RispondiElimina
  4. Confessa che sei l'autore :D

    Comunque, veramente ottimo, è veramente una bella soddisfazione leggere quelle parole su un sito di un azienda.

    RispondiElimina
  5. Avete proprio ragione! E poi vedrete che all'inaugurazione del parcheggione di largo Vercelli si farà vedere anche Susi Fantino, con uno di quei suoi vestiti sessantottini e quelle sue vocali strette tendenti al sardo, e forse si porterà dietro anche Paolo Cento, Michele Alzetta e Massimiliano Smeriglio per festeggiare la prima opera concreta del IX Municipio...

    RispondiElimina
  6. Ahahahaha!!!!
    Ragazzi, siete davvero comici!!!
    Era proprio da tanto che non mi riusciva di ridere così tanto!!
    Ho inviato il link del vostro sito ad un'intera mailing list e ho ottenuto nell'arco di qualche ora 77 firme CONTRO I PUP ! :)
    Vi ringrazio infinitamente, continuate così !!!
    Ahahahahaha !!!!!!!

    Patrizia De Rosa

    RispondiElimina
  7. 77 fan della sosta selvaggia, della sosta in doppia fila, della sosta in curva come te eh? 77 complici di chi, ogni santo giorno che dio manda in terra, uccide una persona e ne ferisce 70 solo a Roma eh?

    RispondiElimina