martedì 1 giugno 2010

Per la serie "facciamo blog di successo"

Con malcelata soddisfazione vi mettiamo a partito del primo importante articolo che la stampa cittadina ha dedicato a Pro Pup Roma. Una bella pagina del Corriere della Sera uscita ieri che ci mette al confronto con la faciloneria dei no-pup rispetto ai quali, c'è da ammetterlo, ci facciamo una gran bella figura.
Soprattutto perché emerge dall'analisi del giornalista -il prestigioso Ernesto Menicucci- il totale disinteresse e la totale buonafede da parte nostra. E, purtroppo, l'egoismo sfrenato di chi vuole continuare, pur di continuare a scroccare suolo pubblico, a posteggiare in mezzo alla strada.
Invitiamo tutta, davvero tutta la stampa a fare come il Corriere della Sera: ascoltare le ragioni degli uni e le ragioni degli altri. E offrire a tutti lo spazio per esprimersi: non solo a chi, comodamente, dice di no, no e ancora no continuando a puntare ad un obbiettivo evidente e lucido. Mantenere questa città al di fuori del mondo civilizzato e dell'Europa.
Dopo www.degradoesquilino.com, www.romafaschifo.com, www.cartellopoli.com, www.bikesharingroma.com ora anche www.propuproma.com si avvia ad un successo che serve e servirà ad aprire gli occhi a quanti più cittadini possibile sui temi reali e profondi che possono trasformare Roma in una città normale.

5 commenti:

  1. blog di successo ? questo per me è senza lettori oltre ad essere senza idee !
    Ti pubblicano per via di una serie di rapporti, critichi alemanno e a certi quotidiani sta bene, critichi veltroni cala il silenzio !

    RispondiElimina
  2. Ma quella mica è colpa di Sessorium... E' colpa dei giornali.

    RispondiElimina
  3. Ma no, non è colpa di nessuno....è solo una strategia dei giornali !
    Mentre la prima parte del messaggio precedente , era diretta a mettere in evidenza che questo blog va molto male !

    RispondiElimina
  4. per esere un blog nuovo che tratta un argomento di nicchia mi pare che si sia guadagnato il suo degno spazio.

    RispondiElimina
  5. Possa piovere merda su tutti i dannati PUP di Roma!

    RispondiElimina