giovedì 24 giugno 2010

Apologia di reato


Non vi diremo il nome del comitato (tanto sono tutti uguali e ci siamo ripromessi di non fare loro pubblicità diretta tanto sono squallidi e meritevoli solo del nostro raccapriccio), ma vi metteremo questo link per farvi apprezzare il materiale che questo comitato diffonde.
Il link eccolo qui. Guardatelo con attenzione. Sostanzialmente la lamentazione dei cittadini è la seguente: non possiamo più fermarci in divieto. Vedete come si chiarificano e si appalesano tutte le nostre insinuazioni che insinuazioni non sono, ma che sono vere verità?

Ma solo a nostro avviso dovrebbero essere vietate le manifestazioni, le riunioni, i volantinaggi in cui si invita il prossimo a eludere ed a violare la legge? Dove ci si arroga il diritto di comportarsi in maniera incivile. Non si tratta di apologia di reato?

Forse i cittadini di questo quadrante non sanno che Roma è l'unica città al mondo ove accompagnare i propri figli a scuola significa bloccare strade e piazze, dove significa imbastire un rodeo ignobile e volgare di lamiere che è il viatico peggiore per l'educazione dei piccoli. L'unica città al mondo, ripetiamo. E loro vogliono continuare così, per sempre. Vogliono conservare per sempre la situazione che vedete nella foto in alto, che sarebbe inaccettabile anche nell'ultimo dei campi rom di Timisoara. Guardate questo viale -che verrà sistemato grazie al pup- in che condizioni è. Vi prego guardatelo, ingrandite la foto, guardate questi uomini indegni di essere tali cosa hanno il coraggio di difendere. Nei loro comunicati difendono le povere robinie minacciate dal parcheggio interrato e poi ci posteggiano sopra, schiacchiano le loro radici, le torturano ogni giorno, ogni notte, da anni. Maledetti. Siete solo dei maledetti e se al mondo esiste una giustizia la pagherete davvero cara per il male che state facendo alla città.

2 commenti:

  1. Razza di pezzenti idioti e incapaci, no nvale nemmeno la pena di commentare il disegnino di merda che hanno fatto.

    RispondiElimina
  2. Che sempliciotti.

    Non possono aprire la portiera dall'altro lato della strada e attraversare?

    NO. Con la maghina fino alla porta!!

    Con la maghina pure nel cesso.

    La maghina al letto al posto della moglie!!

    IDIOTI: con una strada riqualificata i ragazzini potranno andare a scuola CAMMINANDO!

    RiccardoMA

    RispondiElimina