lunedì 24 maggio 2010

Piazza Navona all'Eur



Al Castellaccio, tra l'Eur e il Torrino, sta nascendo un nuovo quartiere. C'è un grande centro commerciale chiamato Euroma, ci sono uffici di grandi multinazionali come la Microsoft e la British American Tobacco. C'è il ministero della Salute, ci sarà la Provincia di Roma (in un grattacielo disegnato da Studio Transit), il Palazzo della Mobilità e una torre residenziale da 120metri.
Ebbene il tutto nasce, se dio vuole, su una piattaforma di parcheggi che potranno ospitare migliaia e migliaia di automobili. Tutto ciò consentirà, ad esempio, di realizzare tra i due grattacieli una grandissima piazza pedonale delle dimensioni di Piazza Navona. Con l'unica differenza che Piazza Navona pedonale non lo è più presa d'assalto com'è -specialmente dopo il 'nuovo approccio' dell'attuale amministrazione- dalla sosta selvaggia. Tanto nessuno li multa: hanno la scusa che in zona non ci sono parcheggi

5 commenti:

  1. Va tutto bene, ma se prevedessero anche una fermata della metro, sarebbe meglio

    RispondiElimina
  2. La fermata della metro arriverà ...tra 30 anni !
    Nel frattempo serviranno 100.000 automobili, come disse qualcuno (Tocci) il piano regolatore veltroniano è basato sulla gomma .

    RispondiElimina
  3. Ma per voi l'unico problema è che vi siano parcheggi interrati? Non vi preoccupate di quello che viene costruito sopra? Secondo voi veramente l'unica differenza fra piazza Navona e questo spiazzo sarà il numero di parcheggi? Voi di questo blog me sembrate scemi... ma magari lo siete veramente

    RispondiElimina
  4. caro anonimo... se ti sforzi di non capire... alla fine può essere che non capisci!

    RispondiElimina
  5. Senza dimenticare , poi il paradosso di trovare qualche commerciante pronto a rischiare sulla "nuova piazza navona".... c'è un centro commerciale che annienta il piccolo commercio ! Senza scampo!

    RispondiElimina